Ascolta la storia di questa sera: “Il soldato e la tromba

Ciao a tutti! Mi sento molto spaventata da queste notizie di guerra che arrivano; penso tanto a tutti i bambini che, come me, vorrebbero solo giocare e restare sereni nelle loro abitazioni con i loro genitori e parenti, e invece si ritrovano a scappare, spesso anche da soli. Io spero proprio che questa brutta situazione finisca al più presto, e vi chiedo di pregare tutti i nostri angioletti affinché le menti rinsaviscano.

La storia di questa sera, presa da www.portalebambini.it narra proprio delle vicissitudini di un soldato e della sua stanchezza. Seguitemi con attenzione e, come sempre, fatemi sapere cosa ne pensate. Il titolo è “il soldato e la tromba“.

Il soldato e la tromba

Un soldato, stanco di combattere e della guerra, disse agli dei che, se gli avessero fatto vincere un’ultima battaglia, avrebbe gettato nel fuoco tutte le sue armi e avrebbe iniziato una vita più tranquilla. La fortuna fu dalla sua parte: sconfisse un gran numero di nemici e il suo esercito ottenne una vittoria schiacciante.

La sera, accanto al falò, il soldato buttò tra le fiamme la spada, lo scudo, l’arco con tutte le frecce e quante altre armi possedeva. Rimase solo la tromba, con cui suonava la carica. La tromba, spaventata a morte, gli disse: “Non buttarmi nel fuoco! Io non ho mai fatto male a nessuno: non lancio dardi né trapasso le armature.

Ho solo chiamato a raccolta i soldati e suonato l’inizio di ogni battaglia, non merito di morire”. Il soldato pensò a quelle parole, poi la buttò tra le fiamme dicendo: “Tu sei molto peggiore di tutte le altre armi: non puoi fare del male a nessuno, ma il tuo suono rende gli altri malvagi e, a pensarci bene, uccide più di una spada e di una freccia”.

Le parole uccidono più della spada e grazie ad esse, una persona meschina può spingere gli altri a compiere qualsiasi strage.

Il soldato e la tromba
Il soldato e la tromba

Vi auguro una dolce notte popolata solo da sogni bellissimi, senza guerre e senza paure.

Fatemi sapere cosa ne pensate di questa storia.

Buonanotte da Francesca & Eugenio

Ti è piaciuto?

Click per votare!

Media dei voti 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto ancora! Sii il primo!

Siccome ti è piaciuto...

condividi questo articolo sui social media!

Siamo dispiaciuti non ti sia piaciuto!

Facci sapere come possiamo migliorare

Come possiamo migliorare il nostro diario?

Pubblicità

Scrivi un commento...

Eventi in programma

Ultimi appunti pubblicati

Eugenio sogna Dio
24 Settembre 2022
Preghierina del 24 settembre 2022
Scende la pioggia
24 Settembre 2022
Scende la pioggia
polvere nelle mani
24 Settembre 2022
La buona impronta
Lazzaro
24 Settembre 2022
Commento al Vangelo del 25 Settembre 2022
la forza dei giovani
24 Settembre 2022
I giovani ci sono

Pubblicità

Pubblicità