Leggi e ascolta la nostra Preghierina del 15 marzo 2022

Ed ecco, sei sempre con noi.

farfalla Eugenio: Preghierina del 15 marzo 2022
farfalla Eugenio

Noi pensiamo che l’altra parte della vita, quella eterna, sia lontana mille miglia dalla nostra terrena.

Ci sbagliamo: perché ogni volta che una farfalla batte le ali, ogni volta che le foglie si muovono al vento, ogni volta che un uccellino cinguetta, sono voci dal paradiso.

Dipende dal nostro cuore, dalla posizione in cui è allocato il nostro spirito nel nostro corpo mortale, se riusciamo a percepire queste voci, questi battiti, questi cinguettii.

Allora, gli furono presentati dei fanciulli, perché li toccasse; ma i discepoli sgridavano coloro che li portavano. E Gesù, nel vedere ciò, si indignò; e disse loro: «Lasciate che i piccoli fanciulli vengano a me e non glielo impedite, perché di tali è il regno di Dio. In verità vi dico che chiunque non riceve il regno di Dio come un piccolo fanciullo, non entrerà in esso». E, presili in braccio, li benedisse, imponendo loro le mani.

Marco 10,13-16

Eccolo: oggi Eugenio mi svolazzava vicino, quasi a dirmi…

YouTube video

Preghiamo insieme: per noi, per loro, per tutti.

Ricordatevi di sorridere, come loro, il giovedì 15 marzo 2018:

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2023 18:09 by Remigio Ruberto

Preghierina
Preghierina
Preghierina del 15 marzo 2022
Preghierina del 15 marzo 2022 2
/
Avatar di Remigio Ruberto

Ciao, sono Remigio Ruberto, papà di Eugenio. L'amore che mi lega a Eugenio è senza tempo e senza spazio.

Lascia un commento