Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 14 agosto 2023

Il dono della gratitudine

commento al Vangelo del giorno di Mt 17,22-27

Non tutti i tesori sono d’oro e d’argento.

Jack Sparrow, La maledizione della Prima Luna
preghierina del 14 agosto 2023
Preghierina del 14 agosto 2023 9

Entro nel testo (Mt 17,22-27)

In quel giorno, mentre si trovavano insieme in Galilea, Gesù disse loro: «Il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno, ma il terzo giorno risorgerà».

Ed essi furono molto rattristati.

Quando furono giunti a Cafàrnao, quelli che riscuotevano la tassa per il tempio si avvicinarono a Pietro e gli dissero: «Il vostro maestro non paga la tassa?».

Rispose: «Sì».

Mentre entrava in casa, Gesù lo prevenne dicendo: «Che cosa ti pare, Simone? I re della terra da chi riscuotono le tasse e i tributi? Dai propri figli o dagli estranei?».

Rispose: «Dagli estranei».

E Gesù replicò: «Quindi i figli sono liberi. Ma, per evitare di scandalizzarli, va’ al mare, getta l’amo e prendi il primo pesce che viene su, aprigli la bocca e vi troverai una moneta d’argento.

Prendila e consegnala loro per me e per te».

Mi lascio ispirare

Quante volte, Signore
ho imposto un prezzo, una condizione
al tuo Amore
per stare dove e come
ti voglio nel mio cuore?


Quante e quali assicurazioni
ho l’ardire di chiedere alla vita
finché non è finita?


Ho desiderato soldi e oggetti,
passioni, affetti e successi
per decorare il tempio del mio mondo
effimero sogno che muore, un giorno.


In quante forme ti ho costretto
Signore oltre ogni spazio e ogni tempo;
cosa ancora pretendo
da Te, Cristo Re
che ti doni come Vita
e anche oggi, non è ancora finita?


Padre buono
che sorridi alla mia stoltezza
ora comprendo che il Tempio
sono io, sei Tu: la Vita stessa.


Dai ciò che chiedo
e anche di più:
un amo, un pesce, un soldo
e Te stesso, Signore Gesù.


Hai dato ciò che il Padre
e gli uomini ti hanno chiesto:
nel dolore ti sei fatto
dell’Amore, unico gesto.


Il Tempio si è dato
per riscattare la Vita,
perché non sia la morte
a dire che è finita.


Gesù donaci la bellezza
di saziarci del tuo Amore,
perché sulla terra nessuna cosa
ha mai, da sola, abbastanza sapore.


Donaci l’umiltà di non chiedere
solo ciò che ci manca:
dacci solo il Tuo Amore e la Tua Grazia,
questo solo ci basta.

Giovanni Stefani

fonte © GET UP AND WALK

Rifletto sulle domande

Quando desidero i doni di Dio e quando invece un dio dei doni?

Quali condizioni pongo all’Amore, in ogni suo modo di arrivare nella mia vita? In quali contesti lo condiziono?

Cosa ho bisogno di imparare ad assaporare?


Preghiere per il mese di agosto

14 agosto San Massimiliano Kolbe martire

O Dio, che hai dato alla Chiesa e al mondo San Massimiliano Maria Kolbe, sacerdote e martire, ardente di amore per la Vergine Immacolata, interamente dedito alla missione apostolica e al servizio eroico del prossimo, per la sua intercessione concedi anche a noi, a gloria del Tuo Nome, di impegnarci senza riserve al bene dell’umanità per imitare, durante la nostra vita e nell’ora della morte, Cristo Tuo Figlio. Amen.

CONSACRAZIONE a MARIA IMMACOLATA composta da M. Maria Kolbe

O Immacolata, Regina del cielo e della terra, Rifugio dei peccatori e Madre nostra amorosissima, cui Dio volle affidare l’intera economia della misericordia, io, indegno peccatore, mi prostro ai tuoi piedi, supplicandoti umilmente di volermi accettare tutto e completamente come cosa e proprietà Tua, e di fare ciò che Ti piace di me e di tutte le facoltà della mia anima e del mio corpo, di tutta la mia vita, morte ed eternità.

Disponi pure, se vuoi, di tutto me stesso, senza alcuna riserva, per compiere ciò che è stato detto di Te: “Ella ti schiaccerà il capo” (Gn 3,15), come pure: “Tu sola hai distrutto tutte le eresie sul mondo intero” (Lit.), affinché nelle Tue mani immacolate e misericordiosissime io divenga uno strumento utile per innestare e incrementare il più fortemente possibile la Tua gloria in tante anime smarrite e indifferenti e per estendere in tal modo, quanto più è possibile, il benedetto regno del SS. Cuore di Gesù.

Dove Tu entri, infatti, ottieni la grazia della conversione e santificazione, poiché ogni grazia scorre, attraverso le Tue mani, dal Cuore dolcissimo di Gesù fino a noi.

Un Pater Ave e Gloria…

Concedimi di lodarTi, o Vergine santissima. – Dammi forza contro i Tuoi nemici.

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 14 agosto 2023
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 14 agosto 2023 7
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Gesù e discepoli
14 Aprile 2024
La Parola del 14 aprile 2024
Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024

Eventi in programma

×