Eugenio ha compiuto un altro miracolo

Tempo di lettura: 2 minuti

Testimonianza di Antonio Colacino: Eugenio ha compiuto un altro miracolo

Sommario

19 novembre 2020…
Scrivo qui la mia testimonianza….

Stanotte ho sognato Eugenio, premetto che io non lo conoscevo, L’ho conosciuto attraverso mia moglie Sara che conosceva i suoi genitori e seguiva tramite web Eugenio.

Premetto che la sera prima che Eugenio volasse via io e Sara siamo andati a visitare il corpo di Carlo Acutis e abbiamo lasciato lì una foto di Eugenio….. la mattina Eugenio ha spiccato il volo …..

premesso questo stanotte ho sognato Eugenio e Carlo …. io camminavo lungo una strada bianca era nuvoloso molto nuvoloso, ad un tratto è arrivato Carlo aveva una felpa rossa e un pantalone nero, mi ha abbracciato forte forte, girandomi ho visto Eugenio, indossava una camicia a quadri un jeans e un paio di scarpe da tennis bianche e rosse, mi ha dato una pacca sulle spalle e mi ha detto sorridendo “tranquillo andrà tutto bene !”

Io so a cosa si riferisce …… poi sono andati via insieme e sono scomparsi nel nulla …. improvvisamente è uscito un sole magnifico, i suoi raggi scaldavano il mio viso !

Mi sono svegliato ….. Io credo fortemente che questi due ragazzi insieme stanno compiendo grandi miracoli, in mille modi, attraverso noi stanno testimoniando al mondo intero che la vita nell’aldilà esiste e che niente finisce anzi inizia …..

Angelo Campanile appoggia foto di Eugenio vicino a Carlo Acutis
Angelo Campanile appoggia foto di Eugenio vicino a Carlo Acutis

Grazie

Grazie Eugenio grazie Carlo per avermi rasserenato e soprattutto grazie per aver scelto me …. sono lusingato ma nello stesso tempo felice !

Firmato Antonio Colacino

Antonio


Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

1 Commento
  1. Avatar di taty842
    taty842

    Hai ragione Antonio, Eugenio è destinato ad aprire e illuminare il cuore di molti❤️ e a fare miracoli.
    La sua mano sulla spalla è ricorrente e nei momenti pesanti della vita lui si manifesta a chi neanche conosceva, per portargli conforto e spronarlo a sorridere alla vita.
    Questo ragazzo è speciale ha un’anima illuminata dalla grazia di Dio.

Ultimi articoli

Eucaristia
17 Aprile 2024
La Parola del 17 aprile 2024
croce su vetro appannato
16 Aprile 2024
Preghierina del 16 aprile 2024
madre e figlio
16 Aprile 2024
Supplica a mia madre
sole
16 Aprile 2024
Nuove compassioni
pane, acqua e crocifisso
16 Aprile 2024
La Parola del 16 aprile 2024

Eventi in programma

×