Tempo di lettura: 2 minuti

Non è un caso che Dio ha scelto per la nostra vacanza il 3 luglio 2021.

Solo un anno fa, solo 365 giorni fa, dopo una mattina a trascorsa all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma Gianicolo, ci mettemmo in viaggio con destinazione Assisi. Avevamo voglia di sentire il profumo di beatitudine del francescano poverello.

Avemmo solo l’onore di toccare il suolo che lo vide santo, ma poi iniziammo il nostro peregrinare tra pronto soccorso della stessa Assisi e una settimana di degenza all’ospedale S. Maria della Misericordia di Perugia.

Ne parlo qui.

Oggi 3 luglio 2021, alle 7.00 Ruberto’s time, partiamo in direzione Lido del Sole (FG) dove abbiamo prenotato il camping Lido del Gargano.

Il viaggio è stato tranquillo e confortevole a bordo del camper Pio.

Lussy gradisce molto la sosta lungo l’autostrada, le dà il tempo di prendere una boccata d’aria ed annaffiare un pochino le piante bruciate dal sole.

Come previsto dalla tabella di marcia, i fantastici 4+1 arriviamo alla meta.

camping Lido del Gargano
camping Lido del Gargano

Ci incontriamo con zio Roberto Ruberto, e subito mamma Giuseppina allestisce un pranzetto coi fiocchi, all’ombra del nostro tendalino, con i grilli in sottofondo.

La siesta è il momento più gratificante del campeggio: grilli in sottofondo, temperatura mite, silenzio assoluto, la natura come casa.

la siesta al camping Lido del Gargano
la siesta al camping Lido del Gargano

Eugenio ci dona un assaggio del paradiso.

Grazie Eugenio.


Aiutaci ad aiutare!

Diario di viaggio del 3 luglio 2021 19
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: