Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 25 dicembre 2023

Tenerezza di bambino

commento al Vangelo di oggi di Gv 1,1-5.9-14

preghierina del 25 dicembre 2023
Preghierina del 25 dicembre 2023 3

La sua dolcezza era una dolcezza molto rara da trovare dentro una persona, era una dolcezza che ti restava dentro, nei pensieri, nella pelle.

Charles Bukowski

Entro nel testo (Gv 1,1-5.9-14)

In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.

Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; la luce splende nelle tenebre e le tenebre non l’hanno vinta.

Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo.

Era nel mondo e il mondo è stato fatto per mezzo di lui; eppure il mondo non lo ha riconosciuto.

Venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto.

A quanti però lo hanno accolto ha dato potere di diventare figli di Dio: a quelli che credono nel suo nome, i quali, non da sangue né da volere di carne né da volere di uomo, ma da Dio sono stati generati.

E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità.

Mi lascio ispirare

«Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo».
Quanta luce che posso scorgere provenire dalla grotta che ti ha accolto, o mio piccolo Gesù.
Tu, fragile e indifeso, nel buio della notte che ha visto la tua nascita, irradi luce a chi ti guarda.
Posso scorgere la dolcezza dello sguardo di Maria, piena di infinita meraviglia per la tua vita, Dio Bambino.


I pastori che si avvicinano, illuminati dalla luce che da te proviene, portano con sé ciò che possono donarti di più prezioso, frutto della loro fatica e del loro lavoro.


Caro mio dolce Gesù, che anche io possa incamminarmi verso di te, contemplarti nella tua straordinaria piccolezza e tenerezza di Dio Bambino che si consegna fragile alle mie povere mani tremanti.


Tenendoti tra le mani, ti prego di poter ricevere un raggio di quella luce che da te proviene, affinché possa irradiarlo a coloro che mi stanno vicini.

Sara Zaccarini

Rifletto sulle domande

In quali situazioni/relazioni posso scorgere la tenerezza di Dio per me?

Cosa significa per me ricevere e portare nel mondo la luce di Dio?

Che sentimenti mi abitano pensando che Dio oggi si consegna a me come Bambino?

fonte © GET UP AND WALK


Preghiera a Gesù Bambino

O Santo Bambino Gesù, che diffondi le tue grazie su chi ti invoca, volgi i tuoi occhi a noi, prostrati innanzi alla tua santa immagine, e ascolta la nostra preghiera.

Ti raccomandiamo tanti poveri bisognosi, che confidano nel tuo divin Cuore.

Stendi su di essi la tua mano onnipotente, e soccorri alla loro necessità.

Stendila sui bambini, per proteggerli; sulle famiglie per custodirne l’unità e l’amore; sugli infermi, per guarirli e santificarne le pene; sugli afflitti per consolarli; sui peccatori, per trarli alla luce della tua grazia; su quanti, stretti dal dolore e dalla miseria, invocano fiduciosi il tuo amoroso aiuto.

Stendila ancora su di noi, per benedirci.

Concedi, o Piccolo Re, i tesori della tua misericordia e della tua pace al mondo intero, e conservaci ora e sempre nella grazia del tuo amore.

Amen!


A tutti voi, i più cari auguri di Buone Festività. Francesca, Eugenio, Giuseppina e Remigio

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 25 dicembre 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

cross, crucifix, chalice, eucaristia
18 Aprile 2024
La Parola del 18 aprile 2024
il pane di vita
17 Aprile 2024
Preghierina del 17 aprile 2024
mamma e bimba nel giardino
17 Aprile 2024
Edoardo ascolta i fiori
action, adult, athlete, disabili che giocano
17 Aprile 2024
Disabilità: via libera ultimo decreto attuativo
la misericordia di Dio
17 Aprile 2024
Ecco com’è davvero la misericordia…

Eventi in programma

×