Leggi e ascolta la nostra preghierina del 2 dicembre 2022

E ancora una volta vengo pervaso da ricordi, che si sommano a ricordi, e che evocano ricordi.

E cosa siamo noi se non un ammasso di cellule e ricordi?

Le nostre cellule vivono perché c’è Dio che le muove. E il nostro corpo vive di ricordi, parliamo perché ricordiamo volti, sappiamo distinguere il bene dal male perché ricordiamo.

Ecco perché quando non lo facciamo, cioè quando non ricordiamo, ricadiamo nelle stesse routine alienanti, cadiamo negli stessi burroni, sbattiamo la testa contro gli stessi problemi insormontabili.

Ecco da dove deriva la guerra: non ricordare.

Perché se un pochino ricordassimo, o perlomeno avremmo il coraggio di ascoltare qualcuno che ricorda, sapremmo imparare.

Grazie Gesù che ci hai insegnato tanto, e grazie al tuo angelo Eugenio che ci hai donato per 14 anni e ci ha insegnato a ricordare.

Ci hai insegnato a fidarci degli amici, ad affidarci alle amiche.

Ci hai insegnato ad ascoltare, a parlare di meno ed ascoltare di più.

Ci hai ricordato di pregare, ed in ogni preghiera ricordare chi ha lasciato la terra, per vivere in eterno.

Ci hai insegnato a gustare la vita ed ogni suo profumo, ogni suo effluvio di fragranze, ogni sua morbidezza.

la pizza arcobaleno di Eugenio; Preghierina del 2 dicembre 2022
la pizza arcobaleno di Eugenio made by Pasqualino Rossi – Pizzeria Elite Alvignano (CE)

Ci hai insegnato ad amare. E questo è tutto. E questo è il tutto.

Vieni Santo Spirito

Vieni, Santo Spirito,
manda a noi dal cielo
un raggio della tua luce.

Vieni, padre dei poveri,
vieni; datore dei doni,
vieni, luce dei cuori.

Consolatore perfetto,
ospite dolce dell’anima,
dolcissimo sollievo.

Nella fatica, riposo,
nella calura, riparo,
nel pianto, conforto.

O luce beatissima,
invadi nell’intimo
il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza,
nulla è nell’uomo,
nulla senza colpa.

Lava ciò che è sordido,
bagna ciò che è arido,
sana ciò che sanguina.

Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido,
raddrizza ciò ch’è sviato.

Dona ai tuoi fedeli
che solo in te confidano
i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,
dona morte santa,
dona gioia eterna. Amen.  

Credo Apostolico

Io credo in Dio, Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra.
E in Gesù Cristo,
Suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso,
mori e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra
di Dio Padre onnipotente:
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen.

Pater, Ave, Gloria

Credo Apostolico

Io credo in Dio, Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra.
E in Gesù Cristo,
Suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso,
mori e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra
di Dio Padre onnipotente:
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen.

Pater, Ave, Gloria

Preghierina
Preghierina
Preghierina del 2 dicembre 2022
Preghierina del 2 dicembre 2022 2
/
Avatar di Remigio Ruberto

Ciao, sono Remigio Ruberto, papà di Eugenio. L'amore che mi lega a Eugenio è senza tempo e senza spazio.

Lascia un commento