Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 18 dicembre 2023

Meglio allontanarsi

commento al Vangelo di oggi di Mt 1,18-24

Non è facile giudicare la bellezza. Io non sono pratico. La bellezza è un mistero.

Fëdor Dostoevskij

Entro nel testo (Mt 1,18-24)

Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo.

Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto.

Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa.

Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».

Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa «Dio con noi».

Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore e prese con sé la sua sposa.

Mi lascio ispirare

Gesù, colui che viene.

Tante volte lo hai invocato.

Ai piedi del letto o in una stanza d’ospedale, sconvolto da un fatto di cronaca o stanco per il comportamento dei tuoi colleghi, hai chiesto che si facesse vicino, che intervenisse, come solo lui sa fare.
Eppure, ora che intravedi la sua presenza, tremi.

Il Signore si è fatto troppo vicino, o il suo mistero è troppo grande, o egli è troppo piccolo. In ogni caso la sua santità, lo splendore che illumina il volto di chi ami, ti fa sentire indegno di stargli accanto.

Meglio rinunciare ai tuoi sogni e scegliere un mondo ordinario, conosciuto, dove non provi la vertigine. Meglio allontanarsi in punta dei piedi.

Così pensi tu, ma così non pensa lui, e ti chiama, ti incoraggia. Ha una missione da affidarti. Puoi rispondere solo tu.

Eccomi.

Rifletto sulle domande

Stefano Corticelli SJ

Che cosa suscita in te il mistero di Dio?

Quando ti è capitato di sentire il desiderio di scappare?

Che cosa, invece, ti porta a restare?

fonte © GET UP AND WALK


Preghiere per il mese di dicembre

18 dicembre – Terzo giorno, Novena a Gesù Bambino


“O Potente e Signore Iddio, guida e custode della casa d’Israele che Ti sei rivelato a Mosè nel fuoco del roveto ardente, e sul monte Sinai hai dato loro le Tue Leggi: vieni a liberarci con braccio potente”.

Questa invocazione trova risposta nelle braccia del Cristo Gesù, distese sulla Croce.
“A quanti però l’hanno accolto, ha dato il potere di diventare figli di Dio: a quelli che credono nel Suo Nome… E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua gloria, gloria come di Unigenito del Padre, pieno di grazia e di verità” (Gv.1,12-14)

Grazie Padre Amatissimo! Grazie Spirito Santo! Grazie Figlio dell’Altissimo, Signore Gesù! Venite tra noi, Ve lo supplichiamo! Io Vi accoglierò. Nell’Eucaristia vedo la Vostra gloria, la gloria del Padre, l’Amore dello Spirito Santo.

Amata Trinità Santissima, io Vi adoro, spero e Vi amo con tutto il mio cuore.

Vergine Santa, Immacolata Madre Pia, aiutatemi ad accoglier Gesù, nell’anima mia.
1Pater Noster, Ave Maria e Gloria al Padre….


Gesù Bambino Amor Divino, Verbo Incarnato, ricordati di me che mi hai creato.
Gesù Bambino Eterna Sapienza, infondi nel mio cuore l’umiltà, la carità, l’obbedienza.
Gesù Bambino coi capelli ricciolini, con gli occhi pien d’amore, vieni a nascere nel mio cuore.

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 18 dicembre 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

dare, porgere fiori
18 Aprile 2024
Creato per amare gli altri
cross, crucifix, chalice, eucaristia
18 Aprile 2024
La Parola del 18 aprile 2024
il pane di vita
17 Aprile 2024
Preghierina del 17 aprile 2024
mamma e bimba nel giardino
17 Aprile 2024
Edoardo ascolta i fiori
action, adult, athlete, disabili che giocano
17 Aprile 2024
Disabilità: via libera ultimo decreto attuativo

Eventi in programma

×