Leggi e ascolta l’ultima parte “Lo zucchero filato”

Ciao a tutti e a tutte!

Questa sera vi leggerò l’ultima parte di una nuova fiaba scritta da www.fabulinis.com

Lo zucchero filato
Lo zucchero filato

Buon ascolto!

Ascolta l’ultima parte “Lo zucchero filato”

Leggi con me:

– Ma no Serena! Hai sprecato uno dei desideri per dello zucchero filato! Potevi almeno chiedere una cassa di cioccolato!
E arrabbiato come non mai Alfio cercò di strappare lo zucchero filato di mano a Serena, ma per la foga inciampò e si ritrovò per terra con tutto lo zucchero filato tra i capelli.

– Ecco così impari a fare il monello, adesso hai tutto lo zucchero filato appiccicato ai capelli e non si può più mangiare! Ti meriteresti solo zucchero filato al posto dei capelli per punizione!
E come per magia i capelli di Alfio si trasformarono tutti in zucchero filato!
Serena, sempre più stupita e meravigliate, non perse l’occasione: prese una ciocca di zucchero filato e se lo mangiò.

– Ahi! – gridò Alfio – Mi strappi i capelli!
– Ti ho solo strappato dello zucchero filato… ed è pure buono! – si mise a ridere Serena.
– Noo che vergogna! Non posso rimanere così, chissà come mi sgriderà la mamma!
Serena intanto cercava di avvicinarsi per prendere un altro po’ di zucchero filato, ma Alfio scappava.

– Ti prego Serena fammi tornare i capelli come prima!
– Ma così sprechiamo l’ultimo desiderio!
– Ti prego Serena… – Alfio stava per mettersi a piangere.
– E va bene, però mi prometti che dopo mi compri dello zucchero filato!?
Alfio fece di si con la testa.

– Allora, vorrei che ti tornassero i capelli come prima!
E come per magia ad Alfio tornarono tutti i capelli.
Alfio capì che aveva sbagliato a comportarsi così con Serena. Lei desiderava del semplice zucchero filato, e quello le bastava per essere felice.
Così corse in casa a prendere i soldini e poi, mano nella mano, andarono al mercato a prendere lo zucchero filato.

Storia:

Lo zucchero filato ha origini incerte, sembra essere nato in Europa nel XVIII secolo[2], ma la sua produzione rimase un complicato processo manuale fino al 1897 quando il dentista William Morrison e il pasticciere John C. Wharton, originari di Nashville in Tennessee, inventarono la macchina per produrlo[2].

Questo prodotto dolciario viene però scoperto dal grande pubblico nel 1904[2] alla Fiera mondiale di St. Louis (MissouriUSA) quando fu presentato dagli stessi inventori con il nome di fairy floss (lana di fata); ebbe un enorme successo e furono vendute 68.655 confezioni a 0,25 dollari l’una, prezzo non irrisorio al tempo[3].

In Italia lo zucchero filato fa la sua prima comparsa nel 1906 a Udine con il Circo di Buffalo Bill.

Anche se oggigiorno sta un po’ perdendo popolarità, lo zucchero filato si è diffuso in tutto il mondo e tradizionalmente lo si associa a eventi di festa quali luna park, circo, fiere, feste di paese e in generale all’infanzia. In queste occasioni, è spesso affiancato dalla macchinetta dei pop corn. Nei Paesi Arabi e in alcuni Paesi del Centro America lo si vende preconfezionato e i bastoncini in genere sono inseriti all’interno di un lungo cilindro in modo da formare un “Albero dello zucchero”.

Negli Stati Uniti si è diffusa recentemente anche la moda di porlo in confezioni di plastica vendute nei centri commerciali. Anche in Germania lo si inserisce in buste con fiocchi di vario colore e gusto. In Italia invece è più diffusa la versione semplice senza coloranti, avvolta o in bastoncini di legno o in coni di carta. Lo zucchero filato, in Italia, è un prodotto che risulta commercialmente valido se venduto in strada, ma che non riscuote successo quando commercializzato in un bar o di un altro genere di locale. In Italia inoltre chi si limita nella propria attività alla vendita di solo zucchero filato e pop corn è esonerato dall’emissione dello scontrino fiscale.[4]


Vi è piaciuta?

Se vi è piaciuta io vi aspetto domani per la fine di questa fiaba!

Buonanotte dalla vostra sorellina Francesca e dal nostro angioletto Eugenio.

Pubblicità

Scrivi un commento...

Eventi in programma

Ultimi appunti pubblicati

croce su sfondo del cielo
18 Agosto 2022
Vieni Spirito Santo
festa di nozze
18 Agosto 2022
La Parola del 18 agosto 2022
Eugenio e Francesca sulla giostra
17 Agosto 2022
Preghierina del 17 agosto 2022
lo sposo di topina
17 Agosto 2022
Lo sposo di Topina
Papa Francesco benedice una gravidanza
17 Agosto 2022
Udienza generale del 17 agosto 2022

Pubblicità

Pubblicità