Tempo di lettura: 2 minuti

Buona e santa domenica a tutti!

ieri sera, come consigliato dal nostro medico, abbiamo tolto l’ossigeno ad Eugenio. Ha riposato bene, ed il livello di ossigenazione è rimasto costante su 93%

Con la sua flebile voce, mi sussurra qualcosa all’orecchio: mi tendo verso di lui per ascoltarlo meglio.

Remigio controlla Eugenio nel lettuccio
Remigio controlla Eugenio nel lettuccio

L’ho tenuto costantemente sotto controllo, con l’ossimetro sempre pronto:

Remigio controlla Eugenio nel lettuccio
Remigio controlla Eugenio nel lettuccio

Sono sempre vicino a lui, per sentirlo respirare, per sentirlo sempre vicino a me.

Remigio controlla Eugenio nel lettuccio
Remigio controlla Eugenio nel lettuccio

Stamattina, alle prime luci dell’alba, verificato il livello al 72% abbiamo preferito rimettergli le cannule nasali e applicare ossigeno ad 1-1/2 litri/min.

Giuseppina controlla Eugenio nel lettuccio
Giuseppina controlla Eugenio nel lettuccio

Ha ripreso la percentuale al 94%, che gli ha permesso di trascorrere una buona mattinata.

Eugenio nel suo lettuccio
Eugenio nel suo lettuccio

Alle 9.30 arriva la dolcissima Cristina Fabrizio: si salutano affettuosamente con Eugenio, che risponde con una bella voce squillante e come sempre affettuosa.

Cristina fa parte della nostra famiglia: seduti tutti a tavola, consumiamo la nostra classica colazione con toast, pancetta e sottiletta. Manca solo Eugenio.

Quando gli chiedo se desiderava anche lui il toast, mi risponde positivamente ed aggiunge il suo solito e meraviglioso “grazie!

Alle 10.30 arriva anche Mauro di Tommaso, più amico che dottore. Ceck-up mattutino, quotidiano: nella norma.

Arrivano tantissime manifestazioni di affetto. Stamattina il pranzo pronto e completo di Maria Simeone.

arriva il pranzo da amici
arriva il pranzo da amici

Il loro pensiero, di tutti gli Amici, è sempre per Eugenio e per Francesca.

dolci e dolcetti per Eugenio e Francesca
dolci e dolcetti per Eugenio e Francesca

Tanto affetto ci commuove, ci da i brividi, di emozione.

Continuano a dirci: “non siete soli!”. Si, è vero: lo sentiamo! Lo tocchiamo!

Alle 12.30 l’arrivo di don Davide ci porta la fiamma della fede. Recitiamo insieme tutti e 5 una bella preghiera e un ringraziamento alla Madonna per la sua figura esemplare di mamma, che ci conforta in questi momenti.


Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

Raffello - San Giorgio, dettaglio
23 Aprile 2024
San Giorgio
Dio Padre
23 Aprile 2024
La Parola del 23 aprile 2024
argyle socks, feet, red shoes, scarpette rosse e calzettoni
22 Aprile 2024
Le scarpette rosse
la porta di Dio
22 Aprile 2024
La Parola del 22 aprile 2024
un tranviere, un vigile urbano, un ferroviere, e un fornaio che ridono insieme
21 Aprile 2024
Non per tutti è domenica

Eventi in programma

×