Leggi e ascolta la Cantilena di novembre

Amichetti miei cari, come va? Con questa cantilena salutiamo anche il mese di novembre, che è stato abbastanza triste e cattivello. In questo momento penso ai disastri degli ultimi giorni, all’isola di Ischia e si, veramente non vedo l’ora che finisca questo mese.

La poesia parla proprio dell’autunno e del silenzio autunnale.

Ascoltate la poesia

Le favole della buonanotte
Le favole della buonanotte
Cantilena di novembre
Cantilena di novembre 1
/
cantilena di novembre
cantilena di novembre

Leggiamo insieme

I tristi pagliai anneriti
stanno in grembo all’autunno, spersi nella pioggia.
Un pioppo si rannicchia sotto il vecchio cielo
che specchia i tempi che se ne vanno.

O tristi pagliai anneriti,
dov’è l’estate, dove sono le frecce di fuoco e le danze?
Un pioppo si rannicchia sotto il vecchio cielo,
filtrano dell’autunno lacrimose fragranze.

I tristi pagliai anneriti
stanno in grembo all’autunno, spersi nella nebbia.
Ancora una volta il mondo si fa più desolato
e questo cuore ancora una volta muore sfinito.

Con questa dolce malinconia vi auguro la buonanotte e tanti bei sogni.

Francesca♥

@fonte: www.filastrocche.it Cantilena di Novembre di Gyula Juhász

Avatar di Francesca Ruberto

Ciao, sono Francesca Ruberto, sorella di Eugenio Ruberto. Sono nata a Capua (CE) il 11 novembre 2011
1 Commento

Lascia un commento