Tempo di lettura: 2 minuti

Leggi e ascolta la fiaba con morale “Bianca e Bruno”

Leggiamo insieme

C’era una volta una principessa che si chiamava Bianca e che era molto bella, ma anche molto viziata. Non voleva sposarsi con nessuno dei principi che le venivano proposti, perché li trovava tutti noiosi, brutti o stupidi.

Un giorno, il re suo padre le disse che doveva scegliere un marito entro la fine della settimana, altrimenti avrebbe deciso lui per lei.

La principessa si mise a piangere e a protestare, ma non servì a nulla. Allora, decise di scappare dal castello e di andare a cercare l’amore vero nel bosco.

Bianca e Bruno
Photo by tuanfoto on Pixabay

Nel bosco, incontrò un giovane cacciatore che si chiamava Bruno e che era molto bello, ma anche molto povero.

I due si innamorarono subito e decisero di sposarsi. La principessa non disse al cacciatore chi era in realtà, perché aveva paura che la lasciasse se lo sapesse. Il cacciatore non disse alla principessa che era un lupo mannaro, perché aveva paura che lo rifiutasse se lo sapesse.

Così, i due si sposarono e vissero felici e contenti per qualche tempo.

hunter, warrior, adventure, cacciatore
Photo by JuliusH on Pixabay

Ma una notte di luna piena, il cacciatore si trasformò in un lupo mannaro e andò a cacciare nel bosco. La principessa lo seguì di nascosto e vide la sua vera natura. Spaventata e delusa, tornò al castello e raccontò tutto al re. Il re mandò i suoi soldati a catturare il cacciatore e lo fece rinchiudere in una gabbia. Poi, disse alla principessa che doveva sposare un principe che aveva scelto per lei.

La principessa obbedì, ma non fu mai felice con il suo nuovo marito.

Il principe era ricco e potente, ma anche arrogante e crudele. La trattava male e la tradiva con altre donne. La principessa si pentì di aver lasciato il cacciatore e di averlo tradito con il re. Si rese conto che lui era l’unico che l’amava davvero e che la sua diversità non era un difetto, ma una ricchezza.

La morale della favola è: non giudicare le persone dall’apparenza o dalla posizione sociale, ma dal cuore e dai sentimenti. L’amore vero non ha bisogno di bugie o di segreti, ma di sincerità e di fiducia.

Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
Bianca e Bruno
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Bianca e Bruno 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024
Eugenio e Nicola in palestra
12 Aprile 2024
Preghierina del 12 aprile 2024

Eventi in programma

×