Tempo di lettura: 2 minuti

Leggi e prega con la Via Crucis 2023

Amici cari, siamo giunti ai primi appuntamenti di questa Quaresima 2023. Uno dei più importanti e tradizionali è quello della Via Crucis del venerdì (e in tante parrocchie anche la domenica).

Questi quaranta giorni, servono per “ricordarci che il mondo non va rinchiuso nei confini angusti dei nostri bisogni personali”, “per ridare a Dio il primato della vita” non solo i “ritagli di tempo”, per “arginare la dittatura delle agende sempre piene di cose da fare, le pretese di un ego sempre più superficiale e ingombrante, e scegliere ciò che conta”.

Sono queste le parole che il Santo Padre, Papa Francesco, ha affidato ai fedeli riuniti in preghiera il Mercoledì delle Ceneri, presso la Basilica di Santa Sabina sull’Aventino.

Via Crucis 2023
Via Crucis

Con queste parole, e con tutta la nostra miseria umana, impegniamoci a vivere questo tempo prezioso in costante contatto con Gesù, affinché con le nostre preghiere riusciamo ad ottenere la meritata pace per tutti i popoli in guerra, e per tutti gli animi tumultuosi.

Leggi qui

Questa versione della Via Crucis, è per una preghiera comunitaria; è chiaro che ognuno di noi può usarla anche in modo più semplice, nella tranquillità della propria casa.

Essa ci offre infatti una possibilità di pregare Gesù e per riflettere sulla nostra vita.

Preghiera

Signore Gesù, come durante la tua passione hai incontrato e guardato molte persone, guarda oggi anche noi, Signore, e illumina il nostro sguardo perché possiamo vedere e conoscere i nostri sentimenti più profondi.

Aiutaci a riconoscere lungo il nostro cammino i superficiali, gli indifferenti, i traditori, gli incoerenti, i vigliacchi, i generosi, i sofferenti, i peccatori (come noi), i figli dispersi;

Fa’ che in ciascuno di loro riconosciamo il Tuo Santo Volto e rendici degni, per la Tua Croce e la Tua Misericordia dell’incontro con il Padre e della Vita Eterna.

Buon Cammino Quaresimale


Aiutaci ad aiutare!

Via Crucis 2023 3
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: