Sei mesi senza te: ma con te

Sei mesi senza te.

Sei mesi di abbracci, di lacrime, di pacche sulla spalla.

Sei mesi di solitudine, di amici dimenticati, di indifferenza.

Sei mesi di amore, affetto, solidarietà, parenti lontani ma vicini col cuore, amiche ed amici sinceri, presenza costante anche a migliaia di chilometri di distanza.

Sei mesi a scrivere di te, di noi, del nostro amore.

Sei mesi in cui ti tocchi il cuore e senti che una parte è volato in cielo.

Sei mesi in cui Dio si è fatto vivo al centro della nostra vita, e ci sostiene nel cammino.

Sei mesi in cui ti sento lontano, e spero sempre che mi chiami, mi scrivi, vieni nel mio cuore e nella mia mente.

Sei mesi in cui la tua fiamma vive, il tuo sorriso vive, e vivrà per sempre.

sei mesi senza te
la luce di Eugenio, sei mesi senza te
Vota questo post
Pubblicità
PrecedenteProssimo post
Avatar di Remigio Ruberto

Ciao, sono Remigio Ruberto, papà di Eugenio. L'amore che mi lega a Eugenio è senza tempo e senza spazio.

Da leggere:

Lascia un commento

Ultimi appunti pubblicati

Eugenio al citofono il 29 novembre 2018
29 Novembre 2022
Preghierina del 29 novembre 2022
il punto interrogativo
29 Novembre 2022
Il punto interrogativo
occhi di donna
29 Novembre 2022
Restiamo vigilanti!
Spirito Santo in noi
29 Novembre 2022
La Parola del 29 novembre 2022
Rosaria sprizza allegria per la notizia della bimba
28 Novembre 2022
Preghierina del 28 novembre 2022

Eventi

Nessun evento da visualizzare

Pubblicità

Pubblicità