Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già iscritto?

Entra

Entra

Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già iscritto?

Entra

Leggi e ascolta la preghierina del 28 aprile 2021

Ciao Eugenio.

Oggi ti abbiamo pensato intensamente, molto di più degli altri giorni.

Forse perché con l’arrivo della primavera ricordiamo i meravigliosi momenti passati insieme; forse perché ci immaginiamo nella tua primavera; sicuramente perché ci manca la tua presenza fisica, sonora, simpatica, acuta, perspicace, amabile.

Cerchiamo di allestire il tuo giardino così colorato da non farti sentire troppo sulla terra quando scendi giù da noi.

Preghierina del 28 aprile 2021
fiori colorati al giardino di Eugenio

Il cinguettio, il fruscio del vento, le nuvole candide, l’aria fresca e profumata la mettete voi: noi nel nostro piccolo coloriamo di Dio il tuo giardino.

fiori colorati nel giardino di Eugenio
fiori colorati nel giardino di Eugenio

Gli ultimi in generale «praticano quella solidarietà tanto speciale che esiste fra quanti soffrono, tra i poveri, e che la nostra civiltà sembra aver dimenticato, o quantomeno ha molta voglia di dimenticare.

Solidarietà è una parola che non sempre piace; direi che alcune volte l’abbiamo trasformata in una cattiva parola, non si può dire; ma è una parola che esprime molto più che alcuni atti di generosità sporadici.

È pensare e agire in termini di comunità, di priorità della vita di tutti sull’appropriazione dei beni da parte di alcuni. È anche lottare contro le cause strutturali della povertà, la disuguaglianza, la mancanza di lavoro, della terra e della casa, la negazione dei diritti sociali e lavorativi. È far fronte agli effetti distruttori dell’Impero del denaro […]. La solidarietà, intesa nel suo senso più profondo, è un modo di fare la storia, ed è questo che fanno i movimenti popolari».

(Fratelli tutti, Papa Francesco)

Preghiamo insieme:

Preghierina del 28 aprile 2021

Ti è piaciuto?

Clicca sui cuori per votare!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Visto che ti è piaciuto questo post...

Condividi questo articolo!

Ci dispiace che questo post non ti sia piaciuto!

Miglioriamo questo post!

Raccontaci come possiamo migliorare questo post?

Pubblicità

Lascia un commento

Pubblicità