Tempo di lettura: 3 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 23 gennaio 2024

Famiglia

commento al Vangelo di oggi di Mc 3,31-35

Ho imparato che stare con quelli che amo mi basta.

Walt Whitman

Entro nel testo (Mc 3,31-35)

In quel tempo, giunsero la madre di Gesù e i suoi fratelli e, stando fuori, mandarono a chiamarlo.

Attorno a lui era seduta una folla, e gli dissero: «Ecco, tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano».

Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?».

Girando lo sguardo su quelli che erano seduti attorno a lui, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre».

Mi lascio ispirare

Andare al di là delle etichette, delle costruzioni sociali. Lasciare che la Parola rompa in mille pezzi vocaboli millenari per trasformarli in parola nuova.

Scoprire intorno a me una famiglia, non di sangue, ma di cuore che di me si prende cura.

Madri, padri, fratelli e sorelle incontrati per caso tra la folla di una chiesa, di un salone con la tavola imbandita per ciascuno. Famiglia che c’è anche quando pensi di essere sola.

Scoprirsi madre, in un modo diverso da quello che ti è stato raccontato come unico, ogni volta che un bimbo ti corre incontro appena varchi la soglia perché ha bisogno che tu ci sia e che tu lo tenga tra le braccia finché serve.

Scoprirsi sorella nelle fatiche di chi cammina con te, nella gioia condivisa, nelle strade che cambiano e prendono direzioni diverse dalle progettate.

Scoprire che uno è il modo per stare al mondo: amare senza confini, sapersi rendere madre, padre, fratello e sorella per chi, come me, ha bisogno di casa, ha desiderio di famiglia.

Martina Pampagnin

Rifletto sulle domande

In quale occasione sei stato/a padre o madre?

Chi sono i tuoi fratelli e le tue sorelle?

Per chi preghi affinché veda realizzarsi il proprio desiderio di famiglia?


Preghiere per il mese di gennaio

23 gennaio – SESTO GIORNO – Preghiera per l’unione dei Cristiani

«O Signore, che avete unito le diverse nazioni nella confessione del Vostro Nome, Vi preghiamo per i popoli Cristiani dell’Oriente.

Memori del posto eminente che hanno tenuto nella Vostra Chiesa, Vi supplichiamo d’ispirar loro
il desiderio di riprenderlo, per formare con noi un solo ovile sotto la guida di un medesimo Pastore.

Fate che essi insieme con noi si compenetrino degl’insegnamenti dei loro santi Dottori, che sono anche nostri Padri nella Fede.

Preservateci da ogni fallo che potrebbe allontanarli da noi.

Che lo spirito di concordia e di carità, che è indizio della Vostra presenza tra i fedeli, affretti il giorno in cui le nostre si uniscano alle loro preghiere, affinché ogni popolo ed ogni lingua riconosca e glorifichi il nostro Signore Gesù Cristo, Vostro Figlio.

Così sia ».

Preghiera per l’unità dei cristiani:

Padre santo, tu che chiami tutti gli uomini all’unità di una sola famiglia, perdona i nostri atti di divisione e accordaci di realizzare la nostra vocazione.

Signore Gesù, tu che sei morto per ricondurre all’unità i figli di Dio dispersi, fa’ che sentiamo lo scandalo delle nostre separazioni e aspiriamo alla comunione fraterna.

Spirito Santo, tu che guidi la Chiesa a tutta la verità e susciti l’amore, fa’ che cerchiamo la verità che non abbiamo ancora saputo vedere e amiamo con carità sincera i nostri fratelli.

O Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, che hai radunato le nazioni nel tuo popolo mediante il battesimo, fa’ che progrediscano nell’unità, perché possano un giorno partecipare insieme allo stesso pane di vita.

Invocazioni per l’unità dei cristiani:

O Dio, per la tua maggior gloria,

raduna i cristiani dispersi.

Perchè il mondo creda in te,

raduna i cristiani dispersi.

Perchè trionfi il bene e la verità,

raduna i cristiani dispersi.

Perchè vi sia un solo gregge sotto la guida di un solo pastore,

raduna i cristiani dispersi.

Perchè sia confuso l’orgoglio di satana,

raduna i cristiani dispersi.

Perchè regni infine la pace nel mondo,

raduna i cristiani dispersi.

PREGHIAMO

Padre santo, che per mezzo del Figlio tuo hai voluto riunire tutti i popoli nell’unità di una sola famiglia, concedi che tutti coloro che si gloriano del nome cristiano sappiano superare ogni divisione e divengano una cosa sola nella verità e nella carità.

Fa’ che tutti gli uomini siano presto illuminati dalla luce della vera fede e si incontrino in comunione fraterna nell’unica Chiesa.

Per Cristo nostro Signore. Amen.

1Pater, Ave e Gloria….

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 23 gennaio 2024
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 23 gennaio 2024 7
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024
Eugenio e Nicola in palestra
12 Aprile 2024
Preghierina del 12 aprile 2024

Eventi in programma

×