Tempo di lettura: 5 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 13 agosto 2023

Il coraggio di non aver paura

commento al Vangelo di oggi 13 agosto 2023 di Mt 14,22-33

E il naufragar m’è dolce in questo mare.

Giacomo Leopardi
preghierina del 13 agosto 2023
Preghierina del 13 agosto 2023 4

Entro nel testo (Mt 14,22-33)

[Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull’altra riva, finché non avesse congedato la folla.

Congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare.

Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo.

La barca intanto distava già molte miglia da terra ed era agitata dalle onde: il vento infatti era contrario. Sul finire della notte egli andò verso di loro camminando sul mare.

Vedendolo camminare sul mare, i discepoli furono sconvolti e dissero: «È un fantasma!» e gridarono dalla paura.

Ma subito Gesù parlò loro dicendo: «Coraggio, sono io, non abbiate paura!».

Pietro allora gli rispose: «Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque».

Ed egli disse: «Vieni!».

Pietro scese dalla barca, si mise a camminare sulle acque e andò verso Gesù.

Ma, vedendo che il vento era forte, s’impaurì e, cominciando ad affondare, gridò: «Signore, salvami!».

E subito Gesù tese la mano, lo afferrò e gli disse: «Uomo di poca fede, perché hai dubitato?».

Appena saliti sulla barca, il vento cessò.

Quelli che erano sulla barca si prostrarono davanti a lui, dicendo: «Davvero tu sei Figlio di Dio!».

Mi lascio ispirare

Provo a immaginare la scena: forse sono le prime ore del pomeriggio, quelle che seguono il pranzo.

Gesù sempre tra la folla che ha voglia e desiderio di conoscerlo, di sfiorarlo, di ascoltare la sua voce e i suoi insegnamenti.

E ci sono i discepoli, li immagino dietro di lui, vicino alla riva forse a sistemare la barca e pronti a ripartire. E poi… Gesù non fa una proposta, ma costringe i suoi discepoli ad avviarsi senza di lui.

A precederlo sull’altra riva.

Quanto è distante questa riva rispetto al punto di partenza o addirittura dal monte su cui Gesù sale per andare a pregare?

È una distanza che per Gesù non ha valore, perché sa, può, raggiungerci ovunque.

Gesù sul monte.

Sta lì tutto il pomeriggio, fino a sera.

Quante cose ci insegna il Signore, il tempo per stare nella relazione con lui, nella contemplazione, nel discernimento ma anche nel ringraziare Dio per quell’attimo intimo con Lui. La preghiera.

E infine Gesù che non dimentica i suoi discepoli ma li raggiunge lungo quella distanza che li separa.

Lo fa in una maniera anomala, diremmo noi, ma normale per chi invece si fida e sa che a Dio nulla è impossibile.

Ecco, ora siamo un po’ tutti Pietro.

Gesù è divertente in questa scena, lo vedo anche sorridere quando Pietro si spaventa dalle onde e cade in acqua.

Ma Gesù lo afferra, tende la sua mano e aiuta Pietro a risalire.

Non dobbiamo dubitare.

Dobbiamo avere fede.

Se facciamo salire Gesù sulla nostra barca, ogni tempesta sarà domata.

Vanessa D’Urbano

fonte © GET UP AND WALK

Giuseppina e Eugenio si avviano verso la stanza della Cacchione
Preghierina del 13 agosto 2023 5

Rifletto sulle domande

Quanto mi fido di Gesù nelle prove che lui ci pone nella nostra quotidianità?

Cosa mi aiuta o mi impedisce di camminare su quel mare agitato senza temere di scivolare e affogare?

Nelle sfide che la vita ci pone, quante volte abbiamo deciso di afferrare la mano di Gesù?


Preghiere per il mese di agosto

13 agosto – Santa Filomena

PREGHIERA A SANTA FILOMENA

1. Gloriosa Santa Filomena che, nonostante le promesse e le minacce 

per spingervi ad abbandonare la religione cristiana, 

vi manteneste fedele al Signore, ottenete a noi tutti la grazia di piangere i nostri peccati 

e di resistere d’ora in avanti a tutte le attrattive del male. 

Gloria al Padre… 
Santa Filomena, prega per noi. 

2. O gloriosa Santa Filomena, che per testimoniare pubblicamente la vostra fede in Gesù Cristo, 

sebbene giovanetta, sopportaste con eroica fermezza il carcere e crudeli torture, 

otteneteci la grazia del perfetto amore di Dio, così che, se non possiamo imitarvi nel vostro martirio, 

sappiamo almeno soffrire con pazienza le avversità della vita conformemente alla volontà di Dio. 

Gloria al Padre… 

Santa Filomena, prega per noi. 

3. O gloriosa Santa Filomena, che con l’inaspettato ritrovamento del vostro corpo, 

rimasto per quindici secoli nascosto e sconosciuto nelle catacombe di Roma,

 con i grandi miracoli operati per mezzo vostro, 

siete stata eletta da Dio a mantenere sempre viva in mezzo a noi la fede, oggi così combattuta da tanti, 

otteneteci la grazia di non farci mai sviare dagli atei e dai miscredenti di oggi, 

e di conservarci fedeli all’unica vera Chiesa di Gesù Cristo, fuori della quale non vi è salvezza, 

affinchè anche noi perseveriamo fino alla morte in quella fede che voi testimoniaste con il vostro sangue. 

Gloria al Padre… 

Santa Filomena, prega per noi.

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 13 agosto 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

il pane di vita
17 Aprile 2024
Preghierina del 17 aprile 2024
mamma e bimba nel giardino
17 Aprile 2024
Edoardo ascolta i fiori
action, adult, athlete, disabili che giocano
17 Aprile 2024
Disabilità: via libera ultimo decreto attuativo
la misericordia di Dio
17 Aprile 2024
Ecco com’è davvero la misericordia…
Udienza Generale del 17 aprile 2024
17 Aprile 2024
Udienza generale del 17 aprile 2024

Eventi in programma

×