Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 12 giugno 2023

Coltivare i semi buoni

commento al Vangelo di oggi di Mt 5,1-12a

La società di consumo ci illude, ci fa credere che ciò che abbiamo non sia mai abbastanza, che dobbiamo sempre avere di più per essere felici.

Eckhart Tolle
preghierina del 12 giugno 2023
Preghierina del 12 giugno 2023 10

Entro nel testo (Mt 5,1-12a)

In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli.

Si mise a parlare e insegnava loro dicendo: «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra.

Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.

Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.

Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli.

Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi».

Mi lascio ispirare

Quello che ci racconta Gesù oggi è un sogno.

Siamo così abituati alla vita che facciamo, da non essere consapevoli del fatto che diamo per scontato che la felicità sia qualcosa da conquistare con il successo individuale, con la libertà di poter essere qualunque cosa vogliamo senza condizione di alcun tipo, con la possibilità di avere qualunque cosa desideriamo.

Fare, avere, ottenere…

Eppure è estremamente raro trovare persone che si dicano felici… anche tra quelle che hanno in abbondanza.

Lo sappiamo, ma in qualche modo è come se la cosa non ci tocchi. So razionalmente che non è quella cosa lì a rendermi felice, ma io devo averla, è più forte di me. E non voglio pensarci più di tanto, perché mi appesantisce.

Il vangelo di oggi è lʼoccasione per pensarci. È difficile, siamo giudici crudeli con noi stessi e la prima tentazione sarà quella di condannarci per ogni nostra imperfezione.

Ma Gesù qui non giudica, indica la strada.

Sappiamo che la beatitudine sorge dai semi che abbiamo dentro. I semi della povertà di spirito, della misericordia, della fame di giustizia…

La direzione è quella, non cʼè da stare qui a scandalizzarci per tutte le nostre mancanze. Quando arriva il pensiero giudicante, possiamo semplicemente rivolgere la nostra attenzione alla luce della Parola.

La vera differenza non la fa il guardare le erbacce, ma il nutrire costantemente quei semi che abbiamo dentro. I semi germoglieranno naturalmente, levando spazio anche alle erbacce.

Ettore Di Micco

fonte © GET UP AND WALK

Rifletto sulle domande

Quali sono le mancanze sulle quali ti soffermi più di frequente o da più tempo?

Quali sono le indicazioni più luminose che hai ricevuto sul tuo cammino?

Quali sono le differenze che noti nel pensare alle une e alle altre?


Preghiera a Gesù Cristo

 Signore Gesù Cristo,
infondi in noi la tua grazia
con cui chiedere e da cui ricevere
la pienezza della vera vita.

Prega per noi il Padre,
perché ci doni una retta fede
per meritare di giungere
al luogo della vita eterna.

Con il tuo aiuto,
tu che sei principio e fine,
degno di lode, ammirabile e ineffabile
per i secoli eterni.

preghierina del 12 giugno 2023
Preghierina del 12 giugno 2023 11

Signore Gesù Cristo,
ti preghiamo di donarci l’amore a te e al prossimo,
di farci figli della luce,
di difenderci dalle cadute del peccato
e dalle tentazioni del maligno,
perché possiamo meritare
di ascendere alla luce gloriosa del tuo volto.

Con il tuo aiuto,
tu che sei benedetto e glorioso.
nei secoli dei secoli. Amen.

Buonanotte Gesù

Ascolta la nostra preghierina

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 12 giugno 2023
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 12 giugno 2023 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Gesù e discepoli
14 Aprile 2024
La Parola del 14 aprile 2024
Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024

Eventi in programma

×