Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 10 giugno 2023

Grandi perché piccoli

commento al Vangelo di oggi di Marco 12,38-44


Forse alcuni cercano grandi cose perché hanno perso il modo grande di fare quelle piccole.

F. Hadjadj, A me la gloria

Entro nel testo (Mc 12,38-44)

In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti.

Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa». Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte.

Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo.

Allora, chiamati a sé i suoi discepoli, disse loro: «In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri.

Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere».

preghierina del 10 giugno 2023
Preghierina del 10 giugno 2023 10

Mi lascio ispirare

Il gusto di passeggiare vestiti in abiti che mostrino tutta la nostra dignità e il nostro valore; il piacere di essere salutati e riconosciuti; la voglia di essere invitati e considerati importanti…

Chi potrebbe difendersi dall’accusa di essere almeno un po’ “fariseo”? Forse ciò che Gesù condanna non è il bisogno di riconoscimento e affermazione, ma lo sfrenato senso di competizione (“i primi posti”) e la doppiezza falsa di chi non è buono ma lo sembra soltanto («divorano le case delle vedove»). Il primo passo per liberarci di questa ipocrisia consiste nel riconoscere che in un certo senso “ci siamo dentro fino al collo”.

Non siamo esseri angelicati a cui importa solamente rispettare i propri principi e servire Dio: il giudizio di chi abbiamo attorno ci influenza profondamente, e come esseri umani abbiamo bisogno dello sguardo dell’altro.

Riconoscere questo è la prima esigenza della vera umiltà, che non è un “non darsi arie” o “considerarsi meno di quel che si è”, ma semplicemente aderire sempre e fino in fondo alla realtà.

In ogni caso, spesso non siamo al livello delle aspettative.

La simpatia profonda che a Gesù nasce per questa vedova mi aiuta a guardare con simpatia tutti i momenti meno ricchi e meno efficaci della mia vita: nella logica assurda di Dio, quei due spiccioli che do nella mia indigenza valgono molto più dei grandi successi che riesco a raggiungere nei momenti in cui sono al top.

A volte confondiamo Dio con un allenatore che ci impone un irraggiungibile livello di generosità e auto-abnegazione, o con un manager assetato di risultati… ma al Signore interessano poco numeri e obiettivi raggiunti, guarda solo il nostro affidarci.

Quando ci ritroviamo con due spiccioli, giocarceli tutti significa riconoscere quando radicalmente dipendiamo da lui e dagli altri.

Harambet

Rifletto sulle domande

In cosa ho bisogno dello sguardo degli altri?

Quali sono le mie situazioni di fallimento e povertà?

Quando ho sentito gioia o pace nell’affidare tutto?


Signore Gesù,
fa’ di noi una terra buona e feconda
che accolga il seme della tua grazia
e faccia maturare
il degno frutto della penitenza,
così che, con il tuo aiuto,
meritiamo di vivere
eternamente nella tua gloria.

Signore Gesù,
non nasconderci il tuo volto,
non allontanarti dal tempio del nostro cuore
e non entrare in giudizio
per il nostro peccato.

preghierina del 10 giugno 2023
Preghierina del 10 giugno 2023 11

Infondi in noi la tua grazia,
abbi misericordia delle nostre colpe,
liberaci dalla morte eterna
e portaci del tuo regno dove,
con Abramo, Isacco e Giacobbe,
possiamo vedere il giorno dell’eternità.

Con il tuo aiuto, tu che sei degno
di ogni onore, potenza, lode e maestà
nei secoli eterni. Amen.

Ascolta la preghierina7

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 10 giugno 2023
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 10 giugno 2023 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

pane, acqua e crocifisso
15 Aprile 2024
Preghierina del 15 aprile 2024
sunflowers, sunflower field, woman, donna fra i girasole
15 Aprile 2024
Il piccolo girasole coraggioso
bimbo arrabbiato
15 Aprile 2024
Diventare pronto e lento
Gesù sul mare di Tiberiade
15 Aprile 2024
La Parola del 15 aprile 2024
credere in Dio
14 Aprile 2024
Preghierina del 14 aprile 2024

Eventi in programma

×