Tempo di lettura: 1 minuti

Sempre: mitini mitini

Preghierina del 14 settembre 2020

Stasera gli ho chiesto più volte: “Eugenio, sai chi sono io?

Perplesso, mi ha guardato, non sapendo cosa rispondermi.

Sono papino, papino tuo

Non mi ha detto più nulla. Non sapeva cosa dirmi, visto che non mi conosce.

Io ti amo” gli ho detto.

Ed abbiamo recitato insieme le preghiere. Anzi da solo, visto che si è addormentato appena ho iniziato il Padre Nostro.

Stasera soli, io e lui.

Francesca, stanchissima dopo una giornata di gioco a Maiorano con zia Concettina.

Giuseppina a medicare la mamma e rassettare la casa.

<<Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro>>

mitini mitini
Eugenio dorme nel suo lettuccio
preghiera di abbandono
Preghierina
Mitini mitini
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

croce su vetro appannato
16 Aprile 2024
Preghierina del 16 aprile 2024
madre e figlio
16 Aprile 2024
Supplica a mia madre
sole
16 Aprile 2024
Nuove compassioni
pane, acqua e crocifisso
16 Aprile 2024
La Parola del 16 aprile 2024
pane, acqua e crocifisso
15 Aprile 2024
Preghierina del 15 aprile 2024

Eventi in programma

×