Tempo di lettura: 1 minuti

La Luce di Dio: scendi su di noi

Sommario

Buongiorno.

Eugenio è entrato nel suo tunnel vuoto, buio, dove non c’è controllo delle sue braccia, non c’è controllo delle sue gambe, non ha controllo della parola.

Ogni tanto apre gli occhi, ma lo sguardo cade nel vuoto.

Ma è con noi. Con il suo corpo, che io tengo sempre stretto a me, di giorno e di notte.

Gli stringo sempre la mano, la sento calda sulla mia.

Come ci siamo sempre promessi “siamo vicini vicini“.

Oggi la Luce di Dio è entrata nella cameretta di Eugenio.

Ne sono felice, qualunque sia la sua intenzione.

Sia fatta la tua volontà, o mio Signore.


Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga
gioia nel cuore
19 Aprile 2024
Scegliere la gioia
Remigio e Giuseppina mano nella mano
19 Aprile 2024
Io resto!
miracolo eucaristico, eucaristia
19 Aprile 2024
La Parola del 19 aprile 2024
Eucaristia
18 Aprile 2024
Preghierina del 18 aprile 2024

Eventi in programma

×