Tempo di lettura: 2 minuti

Leggi e ascolta la favola Il signor Fallaninna

Questa sera leggiamo insieme questa bellissima ed interessante fiaba di Gianni Rodari, tratto dal libro “favole al telefono”

Gianni Rodari

Giovanni Francesco Rodari, detto Gianni[1] (pronuncia Rodàri, /roˈdari/; Omegna, 23 ottobre 1920 – Roma, 14 aprile 1980), è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano. È l’unico scrittore italiano ad aver vinto il Premio Hans Christian Andersen (1970). (leggi ancora)


Il signor Fallaninna
Il signor Fallaninna 10

Leggiamo insieme

Il signor Fallaninna era molto delicato, ma tanto delicato che se un millepiedi camminava sul muro lui non
poteva dormire per il rumore, e se una formica lasciava cadere un granellino di zucchero balzava in piedi
spaventato e gridava: – Aiuto, il terremoto.

Naturalmente non poteva soffrire i bambini, i temporali e le motociclette, ma più di tutto gli dava fastidio la polvere sotto i piedi, perciò non camminava mai neanche in casa, ma si faceva portare in braccio da un servitore molto robusto.

Questo servitore si chiamava Guglielmo e dalla mattina alla sera il signor Fallaninna lo copriva di
strilli: Piano, Guglielmo, fa ben pianino, se no mi rompo. A non camminare mai diventava sempre più grasso, e più diventava grasso più diventava delicato. Perfino i calli sulle mani di Guglielmo gli davano noia.

Ma Guglielmo, quante volte ti devo dire che per portarmi devi metterti i guantini.
Guglielmo sbuffava e si infilava a fatica certi guantoni che sarebbero andati larghi a un ippopotamo.
Ma il signor Fallaninna era ogni giorno più pesante e il povero Guglielmo sudava d’inverno come d’estate, e una volta gli venne in mente: Che cosa succederebbe se buttassi giù il signor Fallaninna dal balcone?

Successe che proprio quel giorno il signor Fallaninna si era messo un vestito di lino bianco e quando Guglielmo lo buttò giù dal balcone cadde su una cacchettina di mosca e si fece una macchiolina sui calzoni.

Per vederla ci voleva la lente, ma Fallaninna era tanto delicato che morì dal dispiacere.

Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
Il signor Fallaninna
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Il signor Fallaninna 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Eugenio e Nicola in palestra
12 Aprile 2024
Preghierina del 12 aprile 2024
moscerini al tramonto in un campo fiorito
12 Aprile 2024
Un’armonia mi suona nelle vene
persone camminano
12 Aprile 2024
Dammi tempo!
Pane spezzato
12 Aprile 2024
La Parola del 12 aprile 2024
panorama notturno mare
11 Aprile 2024
Preghierina del 11 aprile 2024

Eventi in programma

×