Leggi e ascolta con me il laghetto d’autunno

Ciao cari amichetti miei. Oggi è stata una bella giornata di sole, molto fredda, che mi ha permesso di guardarmi intorno e vedere come il paesaggio intorno a casa è cambiato.

Gli alberi sono spogli ormai e la terra è piena di foglie gialle, rosse, marroni. Si, con il sole, è bello anche l’autunno.

La poesia di questa sera, parla di un bel paesaggio autunnale sulle rive di un laghetto.

Eh, devo proprio , farmi portare da papà sulle rive del lago, magari a Matese e osservare l’effetto del vento sull’acqua e i colori degli alberi lassù.

Leggiamo insieme

È limpido il laghetto, a cui dintorno
ciascun albero giallo si dispoglia:
par l’acqua, se la increspi aurata foglia,
liquido vel, d’erbose frange adorno.

Lento si va discolorando il giorno,
canta pel cielo un’angelica doglia:
di fuggir con le rondini s’invoglia,
l’anima, de l’inverno anzi il ritorno.

I cigni sfioran l’onda tuttavia,
precinti d’una candida magia:
e le immagini lor, lo specchio inverte.

Quale si volge per uscire al secco,
e quale, appena le bell’ale aperte,
rompe il cristallo nitido col becco.

il laghetto d'autunno
il laghetto d’autunno

Ascolta la mia voce

Le favole della buonanotte
Le favole della buonanotte
Il laghetto d’autunno
Il laghetto d'autunno 2
/

Con queste immagini rilassanti vi auguro una serena notte, con tanti bei sogni insieme ai nostri angioletti.

Francesca ed Eugenio ♥

@fonte: www.filastrocche.it Il laghetto d’autunno di Teofilo Valenti

Avatar di Francesca Ruberto

Ciao, sono Francesca Ruberto, sorella di Eugenio Ruberto. Sono nata a Capua (CE) il 11 novembre 2011

Lascia un commento