Tempo di lettura: 2 minuti

Come vivevano i bambini romani all’epoca di Gesù

Leggiamo insieme

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di un argomento molto interessante: come vivevano i bambini romani all’epoca di Gesù. Lo sapevate che i bambini romani avevano una vita molto diversa da quella dei bambini di oggi? Vediamo insieme alcune curiosità!

  • I bambini all’epoca romana non andavano a scuola come noi, ma imparavano a leggere, scrivere e fare i conti da un maestro privato, chiamato paedagogus, che li accompagnava anche in giro per la città. Questa figura era spesso uno schiavo o un liberto, che doveva educare i bambini secondo i principi della famiglia romana.
  • I bambini dell’epoca romana non avevano giocattoli sofisticati come noi, ma si divertivano con oggetti semplici come noci, biglie, bambole di stoffa, soldatini di legno o di terracotta, trottole e aquiloni. Alcuni di questi giocattoli sono stati ritrovati negli scavi archeologici e ci mostrano come i bambini romani si divertissero con la fantasia.
i bambini romani
I bambini romani 9
  • I bambini dell’epoca romana non indossavano vestiti colorati come noi, ma portavano una tunica bianca o beige, con una cintura in vita. Solo quando diventavano adulti, potevano indossare la toga, il tipico abito romano. La tunica dei bambini era spesso decorata con una striscia di colore rosso o viola, chiamata bulla, che serviva a proteggerli dagli spiriti maligni.
  • I bambini dell’epoca romana non mangiavano cibi variati come noi, ma si nutrivano principalmente di pane, formaggio, frutta, verdura e legumi. La carne e il pesce erano riservati alle occasioni speciali o alle classi più ricche. I bambini romani seguivano lo stesso schema alimentare degli adulti, che prevedeva tre pasti al giorno: il jentaculum (colazione), il prandium (pranzo) e la cena (cena) .
  • I bambini romani non avevano gli stessi diritti dei bambini di oggi, ma erano considerati proprietà dei loro genitori, che potevano venderli, abbandonarli o addirittura ucciderli se non li volevano. Questa pratica era chiamata patria potestas ed era molto diffusa nell’antica Roma. I bambini romani erano spesso esposti alla nascita se erano malformati o indesiderati .

Come vedete, i bambini romani all’epoca di Gesù avevano una vita molto diversa da quella dei bambini di oggi. Spero che questo post vi sia piaciuto e vi abbia fatto scoprire qualcosa di nuovo. Alla prossima!

Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
I bambini romani
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

I bambini romani 7
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Eugenio e Nicola in palestra
12 Aprile 2024
Preghierina del 12 aprile 2024
moscerini al tramonto in un campo fiorito
12 Aprile 2024
Un’armonia mi suona nelle vene
persone camminano
12 Aprile 2024
Dammi tempo!
Pane spezzato
12 Aprile 2024
La Parola del 12 aprile 2024
panorama notturno mare
11 Aprile 2024
Preghierina del 11 aprile 2024

Eventi in programma

×