Tempo di lettura: 7 minuti

Sant'Alfonso Maria de' Liguori, Bishop and Doctor of the Church, founder of the Congregation of the Most Holy Redeemer

“I pulcini delle rondini non fanno altro che gridare, cercando con ciò l’aiuto e l’alimento alle loro madri. Così dobbiamo sempre gridare, chiedendo a Dio soccorso per evitare la morte del peccato, e per avanzarci nel suo santo amore”.

When you are born into a noble family like the de' Liguori, in a big city like Naples in un secolo importante come quello dei Lumi e si è il primo di otto figli, si è senz’altro destinati a fare qualcosa di importante. Così, come buon augurio, i genitori battezzano il loro primogenito Alfonso, che significa, appunto, valoroso e nobile. E nessuno più di lui sarà all’altezza del suo nome.

Sant'Alfonso Maria de' Liguori
Saint Alphonsus Maria de' Liguori

A 16 year old lawyer

Entrusted to the best tutors around, Alfonso immediately gave proof of his extraordinary qualities: at the age of 12 he excellently took the entrance exam to the university, faculty of law, in front of the philosopher Giambattista Vico, and at 16 he was already practicing as a lawyer. He quickly becomes the best in town, with the well-deserved reputation of never losing a single cause.

Ma il Signore avrà altri piani per lui, che è nato in una famiglia particolarmente toccata dalla grazia: tra gli otto figli, infatti, oltre lui, due saranno monache, uno benedettino e un altro ancora sacerdote secolare. Non è il contesto nobiliare da cui proviene, infatti, quello in cui Lui lo chiama a vivere.

From human law to that of God

Già durante il lavoro da avvocato Alfonso fa quello che oggi chiamiamo “volontariato”, in particolare presso l’ospedale di Napoli dove visita i malati. Pian piano questa vita lo attrae sempre di più, così decide di lasciare la legge e dedicarsi al Signore.

Nel 1726 diventa sacerdote e dedica tutto il suo ministero ai più poveri, che nella Napoli settecentesca sono davvero tanti. Intensa è la sua attività di predicatore e di confessore, e coltiva anche il sogno di partire in missione per l’Oriente.

Becoming a pastor among pastors: the birth of the Congregation

Nel 1730, durante un riposo forzato sulle montagne sopra Amalfi, Alfonso si trova a discorrere con alcuni pastori e si rende conto di quanto grave sia il loro abbandono umano, culturale e religioso. Questa scoperta lo turba a tal punto che decide di lasciare Napoli per ritirarsi presso l’eremo benedettino di Villa degli Schiavi, vicino Caserta, dove fonda la Congregazione del Santissimo Salvatore, che verrà approvata da Benedetto XIV nel 1749 e prenderà poi il nome attuale di Congregazione del Santissimo Redentore.

La loro missione consisterà nella predicazione improntata alla semplicità apostolica e nell’educazione degli umili. Alfonso prende spunto dalle Cappelle serotine, cioè gruppi guidati da collaboratori del Santo, sia laici che seminaristi, dediti all’evangelizzazione dei ragazzi di strada: un’esperienza che a Napoli aveva avuto immediato successo tanto da raggiungere la quota di 30mila iscritti da educare. In seguito, ai sacerdoti Redentoristi si aggiungeranno anche le monache Redentoriste: il ramo femminile della Congregazione sarà fondato proprio ad Amalfi.

Bishop of Sant'Agata dei Goti

Alfonso loves to teach and preach and also uses innovative methods such as the music he had studied as a boy: his, for example, is the composition of the famous "Tu scendi dalle stelle", inevitable in every celebration of the Saint Christmas.

È, inoltre, molto impegnato nelle questioni di morale: tra le molte opere che scrive la più importante è certamente la “Teologia morale” in diversi volumi – ancora oggi studiata – in cui si affrontano questioni come la verginità di Maria e l’infallibilità del Papa molto prima che la Chiesa li fissi come dogmi.

Nel 1762, alla venerabile età di 66 anni, Alfonso viene anche nominato vescovo di Sant’Agata dei Goti, nel Beneventano, incarico che lascerà 15 anni dopo per i problemi di salute che lo porteranno alla morte nel 1787. Canonizzato nel 1839, Sant’Alfonso Maria de’ Liguori viene proclamato Dottore della Chiesa da Pio IX nel 1871, mentre nel 1950 Pio XII gli conferisce il titolo di “celeste Patrono di tutti i confessori e i moralisti”.

source © Vatican News – Dicastery for Communication

Hagiography

Nacque il 27 settembre del 1696 a Napoli dalla nobile famiglia De’ Liguori. Ricevette dai suoi buoni genitori un’educazione santa ed energica, a cui il piccolo Alfonso non mancò di corrispondere, conservando per tutta la vita una predilezione speciale ed un vivo sentimento di riconoscenza verso sua madre.

Con uno studio accurato ed indefesso ottenne la laurea di avvocato a soli sedici anni. Dopo avere esercitato con brillante successo la sua professione per parecchi anni, per un errore commesso involontariamente nel trattare una causa in tribunale rimase talmente scosso, che decise di abbandonare il mondo per seguire la voce di Dio che lo chiamava al sacerdozio. Tale cambiamento non era facile; numerose difficoltà gli si paravano innanzi: era nobile, di ottime qualità, abile nella professione, amava con grande affetto la sua famiglia ed era da essa riamato; ma egli rimase immobile nel suo proposito.

Having become a priest, he practiced popular preaching and teaching the catechism. To all he addressed his simple, charitable word, without refinement, and to preach the Gospel to the poor, he founded the religious congregation of the Redemptorists.

He was the author of many literary, theological and famous Christmas melodies, including the very famous "Tu scendi dalle stelle", derived as an Italian version from the original "Quanno nascette Ninno"

In 1762, at the age of 66, he was elected bishop of S. Agata dei Goti. He exercised the episcopate with great zeal, doing everything to eradicate evil and save souls. After thirteen years, struck by serious illnesses, he asked and obtained to be exonerated from the episcopate and to return to his institute. He had to endure terrible trials even in his old age. He died on August 1, 1787 at the ripe old age of 91.

Illustre per virtù e miracoli, il Sommo Pontefice Gregorio XVI lo annoverò nel catalogo dei Santi; e Pio IX lo dichiarò Dottore della Chiesa universale.

Fra le continue occupazioni della sua vita sacerdotale ed episcopale, trovò modo di scrivere numerosissime ed importanti opere, fra le quali è celebre la Teologia Morale in diversi volumi. Altre opere meno importanti sono: Verità della fede, Vittoria dei Martiri, Trionfi della Chiesa. In quasi tutti gli scritti si prefisse lo scopo di difendere l’infallibilità pontificia e la Verginità di Maria, onde ebbe il merito d’aver preparato la definizione e la propagazione di questi due dogmi, che avvenne circa un secolo dopo per opera di Pio IX. Molto popolari e utili alle anime sono: Il gran mezzo della preghiera, Le visite al SS. Sacramento, Le glorie di Maria, L’apparecchio alla morte, La via della salute.

PRACTICE.We believe in the almighty intercession of Mary; whoever is devoted to Mary is saved; whoever is very devoted to Mary becomes a saint.

PRAYER.O Dio, che per mezzo del tuo beato confessore e vescovo Alfonso Maria, acceso dello zelo delle anime, dotasti la tua Chiesa di una nuova famiglia religiosa, ti preghiamo che ammaestrati dai suoi salutari insegnamenti e corroborati dai suoi esempi possiamo giungere felicemente a te.

TRADITIONAL PRAYER

O faithful servant of Maria S. Alfonso, you who know how much she deserves to be served, loved and honored; impetrate me that I also understand her excellent virtues of her to imitate them; and of her the sublime privileges of her to admire her, praise her and love her.

My Holy Protector, I too would like to serve her as you served her, love her as much as you loved her, praise her as much as you praised her, and be as dear to her as you were to her.

But these desires of mine are superior to my strength, my heart is too attached to creatures to rise so high. I therefore turn to you; my powerful advocate: get me to love Mary, honor her and be her servant with all my strength: and impetrate me especially that I always invoke her with the most consoling title ofMother of Perpetual Help.

Three Glory Fathers.

source © santodelgiorno.it


Help us help!

Sant'Alfonso Maria de' Liguori 2
With your small donation we bring a smile to young cancer patients

Latest articles

Gesù e discepoli
April 14, 2024
The Word of April 14, 2024
Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
April 13, 2024
Prayer of April 13, 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
April 13, 2024
Give me your hand my boy
mani sul cuore
April 13, 2024
Set aside for his glory
Gesù cammina sulle acque
April 13, 2024
The Word of April 13, 2024

Upcoming events

×