Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la fiaba di “Chiara delle nuvole”

Curiosando

Le nuvole si sviluppano nella troposfera, la parte dell’atmosfera, e sono formate da goccioline d’acqua molto piccole o da cristalli di ghiaccio. Queste particelle, con diametro da 1 a 100 micron, si condensano attorno a minuscole impurità chiamate nuclei di condensazione (come cristalli di sale marino, pollini o prodotti inquinanti) 1. Ecco alcuni punti chiave sulla formazione delle nuvole:

  1. Condizioni di Saturazione: Nell’atmosfera, oltre ai gas come azoto, ossigeno e anidride carbonica, è presente anche vapore acqueo. Quando molte molecole di vapore acqueo superano una certa soglia, l’aria diventa satura e non può più contenerle. Le molecole in eccesso si condensano, trasformandosi in goccioline d’acqua o ghiaccio 1.
  2. Temperatura e Pressione: La quantità di vapore che l’aria può contenere dipende dalla temperatura e pressione. L’aria più calda può contenere più vapore. Quando l’aria è satura di vapore, l’eccesso si condensa in minuscoli droplet d’acqua, che si uniscono per formare le nuvole 1.
  3. Aspetto delle Nuvole: L’aspetto delle nuvole è caratterizzato dalla loro forma, consistenza, trasparenza, opacità e colore, che variano a seconda della temperatura e delle condizioni atmosferiche 1.
  4. Varietà di Nuvole: Esistono diverse varietà di nuvole, ciascuna con caratteristiche uniche:
    • Cirri: Nuvole lunghe e sottili.
    • Cirrocumuli: Simili a pecorelle.
    • Cirrostrati: Nuvole sfilacciate.
    • Altocumuli: Nuvole a fiocco.
    • Altostrati: Nuvole azzurre.
    • Stratocumuli: Nuvole rotonde.
    • Strati: Nuvole coprenti.
    • Nembostrati: Nuvole verticali.
    • Cumuli: Nuvole corte.
    • Cumulonembi: Nuvole a pennacchio di vulcano o a panna montata 1.

In breve, le nuvole sono affascinanti manifestazioni atmosferiche che riflettono la complessità e la bellezza del nostro ambiente! 🌤️

Leggiamo insieme

C’era una volta, in un regno lontano, una bambina di nome Chiara che aveva un sogno un po’ speciale: amava correre sulle nuvole. Ogni giorno, guardava il cielo e immaginava di danzare leggera tra quelle morbide masse bianche. La gente del villaggio la chiamava “Chiara delle Nuvole” per la sua straordinaria fantasia.

La sua avventura iniziò quando, durante una notte di luna piena, un folletto apparve alla finestra della sua stanza. “Chiara,” disse il folletto, “ho sentito il tuo desiderio e sono qui per rendere possibile il tuo sogno.” Con un pizzico di polvere magica, il folletto trasformò Chiara in una creatura eterea capace di toccare il cielo.

Con un balzo, Chiara si trovò a galleggiare nell’aria, e con un sorriso radioso iniziò a correre sulle nuvole. Saltava da una all’altra, ridendo e cantando, mentre il vento le scompigliava i capelli. Le nuvole, divertite dalla sua gioia, la portavano in giro per il mondo, mostrandole paesaggi incantati e meraviglie nascoste.

Chiara viaggiò così per giorni e notti, fino a quando non incontrò un drago che viveva tra le nuvole più alte. Il drago, che non aveva mai visto un umano così vicino, rimase affascinato dalla bambina e dalla sua risata contagiosa. Decise di diventare suo amico e insieme esplorarono i cieli, condividendo storie e avventure.

La leggenda di Chiara si diffuse in tutto il regno e oltre, ispirando canzoni, poesie e dipinti. Tutti parlavano della bambina che correva sulle nuvole, e molti bambini iniziarono a sognare di unirsi a lei in quelle corse fantastiche.

Chiara delle Nuvole divenne un simbolo di speranza e libertà, ricordando a tutti che i sogni, per quanto impossibili possano sembrare, sono il primo passo verso la realizzazione delle nostre più grandi avventure. E così, ogni volta che un bambino guarda il cielo e vede una forma strana tra le nuvole, può essere sicuro che Chiara è lì, a correre felice nel suo regno aereo.

E vissero tutti felici e contenti, con gli occhi sempre rivolti verso l’infinito cielo, in cerca di quella bambina speciale e del suo drago amico, testimoni del fatto che, a volte, le fiabe possono diventare realtà.

Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
Chiara delle nuvole
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

pregare il Rosario
20 Aprile 2024
Scegliere di pregare
libro del Vangelo
20 Aprile 2024
La Parola del 20 aprile 2024
rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga
gioia nel cuore
19 Aprile 2024
Scegliere la gioia
Remigio e Giuseppina mano nella mano
19 Aprile 2024
Io resto!

Eventi in programma

×