Registrati

Dopo aver creato il tuo account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, monitorare la conferma.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Indirizzo
Nazione*
* Creare un account significa accettare i nostri Termini di servizio e la Informativa sulla privacy .
Si prega di accettare tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo

Già iscritto?

Entra

Leggi e ascolta con me “Buongiorno Gesù”

Ciao a tutti e a tutte!

Questa sera vi leggerò una nuova filastrocca dal sito www.filastrocche.it scritta da Maria Dolores.

Buongiorno Gesù
Buongiorno Gesù 4

Buon ascolto!

Le favole della buonanotte
Le favole della buonanotte
Buongiorno Gesù
Buongiorno Gesù 2
/

Leggi con me:

Buongiorno Gesù

La notte non c’è più,
il sole si è affacciato
sul mondo addormentato.

Buongiorno Gesù,
è bella la luce, è un incanto;
Gesù grazie per amarci tanto.

Gesù storico

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Gesù di Nazareth fu un predicatore ebreo[Nota 1] che visse agli inizi del I secolo nelle regioni di Galilea e Giudea (anche Palestina), crocifisso a Gerusalemme intorno all’anno 30 sotto il governo di Ponzio Pilato.

Il Gesù storico è la figura di Gesù di Nazaret, come viene ricostruita dalla ricerca accademica[4] utilizzando i moderni metodi della ricerca storica, attraverso l’analisi critica dei testi antichi, in particolare dei vangeli canonici in quanto fonti primarie della sua biografia[5], insieme al confronto con il contesto storico e culturale in cui Gesù condusse la sua vita[6].

Le informazioni reperibili sulla vita di Gesù sono contenute soprattutto nei vangeli sinottici, scritti all’incirca 30-40 anni dopo la sua morte, sebbene vi siano difficoltà di accordo tra gli studiosi e gli storici sui metodi d’indagine e sulla quantità e qualità di dati che possono effettivamente emergere da questi testi. Non hanno riscontro nella ricerca storica le tesi, minoritarie ed estranee al mondo accademico, secondo cui Gesù sarebbe solo un mito, in quanto risulta essere effettivamente e documentatamente vissuto.

Il “Gesù storico” è un prodotto specifico della moderna ricerca scientifico-letteraria (che ha analizzato per esempio anche il Corano) sorto sia dall’esigenza di approfondire la conoscenza storica, sia dal bisogno di adattare le possibili letture della figura del nazareno a nuovi modelli culturali[7].

L’avvio della moderna ricerca storica su Gesù viene comunemente fatto risalire alla fine del XVIII secolo, con la pubblicazione degli studi di Reimarus, e si è quindi articolata in più fasi (cfr. Storiografia su Gesù)[8]

La ricerca moderna e contemporanea

La ricerca storica moderna del cosiddetto “Gesù storico” si basa sullo studio del complesso apparato di fonti canoniche e proto-cristiane (apocrife e pseudoepigrafe)[9] e del confronto critico delle stesse con la documentazione ebraica e quella ellenistico-romana dell’epoca, allo scopo di discriminare tra avvenimenti riconducibili al personaggio storico e quelli più propriamente attribuibili al “Gesù della fede” (Gesù cristologico). La principale sfida della ricerca moderna consiste infatti nel confrontare le fonti che trattano di Gesù riferendole al contesto archeologico, culturale e politico in cui visse.

La ricerca moderna, che tende a integrare il metodo storico-critico con il ricorso ad altre metodologie tratte da altre discipline (socialiantropologicheletterariepsicologiche), pone particolare enfasi nell’evidenziare l’ebraicità di Gesù. Altro tratto di interesse è l’allargamento internazionale e interconfessionale della ricerca[7].

Secondo lo storico Mauro Pesce, l’indagine su Gesù ha registrato una notevole evoluzione negli ultimi trent’anni, con la pubblicazione di decine di libri e migliaia di contributi scientifici: i risultati di questa ricerca sarebbero però ancora poco noti in Italia, dove, sempre secondo Pesce, prevalgono immagini devozionali semplificate, o al contrario “libri scandalistici […] continuano a sostenere la tesi, priva di qualsiasi fondamento, secondo la quale Gesù non sarebbe mai esistito[10].

Allo scetticismo metodologico proprio dello scienziato, si aggiunge lo scetticismo scientifico per tutto ciò che di soprannaturale è riferito, per i miracoli del resoconto evangelico. Secondo alcuni queste parti della narrazione sono vere e fondamentali prove della natura umana e divina di Gesù Cristo mentre hanno indotto altri a concludere…

Continuate a leggere su Wikipedia!

Vi è piaciuta la filastrocca e la spiegazione da wikipedia?

Buonanotte dalla vostra sorellina Francesca dal nostro angioletto Eugenio.

Vota questo post
Pubblicità
Avatar di Francesca Ruberto

Ciao, sono Francesca Ruberto, sorella di Eugenio Ruberto. Sono nata a Capua (CE) il 11 novembre 2011

Da leggere:

Lascia un commento

Ultimi appunti pubblicati

presepe 2022 piazza San Pietro
4 Dicembre 2022
Preghierina del 4 dicembre 2022
filastrocca di babbo natale
4 Dicembre 2022
Filastrocca di Babbo Natale
bruciare la paglia
4 Dicembre 2022
La Parola del 4 dicembre 2022
rose a casetta di Eugenio
3 Dicembre 2022
Preghierina del 3 dicembre 2022
3 Dicembre 2022
Pandoro o Panettone?

Eventi

Nessun evento da visualizzare

Pubblicità

Pubblicità