Tempo di lettura: 3 minuti

Leggi e ascolta la fantastica storia di Aeternum fiore unico

Curiosando

I fiori da giardino aggiungono bellezza e colore all’ambiente esterno. Tra i più popolari ci sono le rose, note per la loro varietà di colori e profumi. I tulipani, che fioriscono in primavera, offrono una gamma di colori vivaci.

Le margherite, semplici ma eleganti, sono facili da coltivare e resistono bene al clima freddo. I girasoli, con i loro grandi fiori gialli, sono un simbolo di calore e felicità. Per un giardino colorato tutto l’anno, è possibile piantare anche piante perenni come la lavanda, che oltre ad avere un gradevole profumo, attira le farfalle.

Leggiamo insieme

In un lontano giardino incantato, cresceva un fiore unico nel suo genere. Era noto tra tutti gli abitanti del giardino per la sua incredibile bellezza e per il suo desiderio ardente di non appassire mai. Questo fiore, chiamato Aeternum, aveva petali di un colore così vivace che sembrava brillare sotto i raggi del sole.

Aeternum era nato da un seme speciale, portato lì da una brezza misteriosa. Fin dal primo giorno della sua fioritura, aveva espresso il desiderio di rimanere eterno, di sfidare il ciclo naturale della vita. Gli altri fiori del giardino lo guardavano con ammirazione ma anche con una punta di tristezza, sapendo che ogni cosa, per quanto bella, era destinata a sfiorire.

Ma Aeternum non si dava per vinto. Ogni giorno assorbiva ogni goccia di rugiada e ogni raggio di sole con una passione e una determinazione senza pari. Parlava con le api e i farfallini, chiedendo loro di raccontare la sua storia in giro per il mondo, affinché il suo desiderio potesse essere ascoltato dagli dei stessi.

La leggenda di Aeternum crebbe e si diffuse ben oltre i confini del giardino incantato. Si diceva che chiunque avesse trovato Aeternum avrebbe ottenuto la chiave dell’eterna giovinezza. Molti viaggiatori e avventurieri arrivarono nel giardino alla ricerca del fiore immortale, ma nessuno riuscì mai a trovarlo. Perché Aeternum, con la sua astuzia, cambiava posto ogni notte, danzando tra le ombre e la luce lunare.

Gli anni passarono, e Aeternum continuò a fiorire con la stessa intensità del primo giorno. Divenne un simbolo di speranza e perseveranza per tutti coloro che credevano nei miracoli della natura. E anche se nessuno sa se Aeternum sia ancora là fuori, nel giardino incantato, la sua storia continua a essere raccontata come esempio di bellezza eterna e amore per la vita.

Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
Aeternum fiore unico
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

libro del Vangelo
20 Aprile 2024
La Parola del 20 aprile 2024
rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga
gioia nel cuore
19 Aprile 2024
Scegliere la gioia
Remigio e Giuseppina mano nella mano
19 Aprile 2024
Io resto!
miracolo eucaristico, eucaristia
19 Aprile 2024
La Parola del 19 aprile 2024

Eventi in programma

×