Tempo di lettura: 1 minuto

Resto sempre a bocca aperta quando vedo Dio con le sue matite colorate creare meravigliosi tramonti o stupende mattine gelate ma piene di colore, di gioia e di amore.

sono le 7.30 a Dragoni

Con i piedi gelati, inumiditi dalla terra bagnata e dall’erba grondante di brina ti guardo, o mio Dio, e mi sento abbracciato dalla tua misericordia, dal tuo amore, mentre io, tuo umile figlio, sono qui, che ti aspetto.

Ti aspetto, sogno che arrivi insieme al mio bambino, che hai voluto vicino a te, ma che ancora un pochino avrei voluto tenere stretto al mio cuore.

Ecco perché guardo e riguardo tutte le foto da quando sei nato la prima volta fino a quando sei nato in cielo.

Lunedì 20 gennaio 2020 abbiamo “provato” anche questa avventura (?!):

E adesso preghiamo insieme; affinché la giustizia divina arrivi finalmente anche sulla terra e la misericordia di Dio avvolga ogni uomo e donna di questo mondo:

preghierina del 20 gennaio 2022
Eugenio Ruberto
Eugenio Ruberto
Preghierina della sera
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina della sera 23
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: