Tempo di lettura: 3 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 4 febbraio 2024

Alla tua altezza

commento al Vangelo di oggi di Mc 1,29-39


Ti libero la fronte dai ghiaccioli
che raccogliesti traversando l’alte
nebulose.

Eugenio Montale, Ti libero la fronte dai ghiaccioli, Le occasioni

Entro nel testo (Mc 1,29-39)

In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, andò subito nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e di Giovanni.

La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei.

Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasciò ed ella li serviva.

Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati.

Tutta la città era riunita davanti alla porta.

Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano.

Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava.

Ma Simone e quelli che erano con lui, si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: «Tutti ti cercano!».

Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!».

E andò per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagoghe e scacciando i demòni.

Mi lascio ispirare

Arrivi subito, Signore, perché ti chiamano al mio capezzale. Qualcuno ti presenta la mia debolezza e tu arrivi, pronto.

Mi prendi per mano, Signore, e sono una donna nuova: al solo tocco della tua mano ritrovo la forza di alzarmi.

A testa alta, alla tua altezza.

All’altezza di servirti, col cuore pieno e le mani salde.

Mi prendi per mano, Signore, e ogni cosa ricomincia; anzi, comincia. Tutto in quel tocco si riavvia e le mie mani nelle tue, con le tue, si scoprono capaci di donare un amore grande.

Dopo il tramonto del sole, però, è tempo che anche tu ti riposi. Ora posso servirti io: posso servire, hai messo nelle mie mani il potere dell’amore e sono pronta a partire nel tuo nome, mentre tu riposi.

Verena M.

Rifletto sulle domande

Quando è capitato che qualcuno presentasse al Signore le mie fragilità?

Quale limite, quale mancanza affido oggi al Signore?

In quale occasione ho sentito di poter agire davvero nel nome del Signore?


Preghiere per il mese di febbraio

4 febbraio – Terzo giorno Novena alla Beata Vergine di Lourdes


O Vergine prudentissima, Immacolata Maria, che compariste all’umile fanciulla dei Pirenei nella solitudine di un luogo alpestre e sconosciuto, e vi operaste le più grandi meraviglie, ottenetemi da Gesù, mio Salvatore, amore alla solitudine ed al ritiro dalle distrazioni del mondo, desiderio ardente davanti al SS.mo Sacramento, sicché possa udire la sua voce e ad essa uniformare ogni azione della mia vita.

Accordateci di saper fare penitenza per i nostri sbagli passati, fateci vivere con un grande orrore del
peccato, e sempre più uniti alle virtù cristiane, affinché il vostro Cuore resti aperto sopra di noi, nelle nostre Famiglie e non smetta di versare le grazie, che fanno vivere quaggiù dell’amore divino e rendono sempre più degni dell’eterna corona.

Così sia.

Recitare tre Ave o Maria, piena di grazie…

Nostra Signora di Lourdes, prega per noi che ricorriamo a Voi.
Sia benedetta la Santa ed Immacolata Concezione della Beatissima Vergine Maria, Madre di Dio.


Preghiamo insieme

Preghierina
Preghierina
Preghierina del 4 febbraio 2024
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 4 febbraio 2024 7
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: