Tempo di lettura: 2 minuti

Leggi, ascolta e medita con la nostra preghierina del 30 maggio 2023

Prima, vivere!

commento al Vangelo di oggi di Marco 10,28-31, a cura di Matteo Suffritti SJ

bimbo appena nato, primo respiro: Preghierina del 30 maggio 2023
Preghierina del 30 maggio 2023 3

E dici che troveremo prima o poi il coraggio
Di vivere tutto per davvero
Senza rincorrere un altro miraggio
Capire che adesso è tutto ciò che avremo

Diodato, Roy Paci

Mi preparo

Chiudo gli occhi,
mi concentro sul momento presente,
libero la mente da preoccupazioni e pensieri,
esprimo interiormente il mio desiderio di stare alla presenza del Signore

Entro nel testo (Mc 10,28-31)

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».

Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà.

Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».

Mi lascio ispirare

Chissà se seguire la vita
comporta lasciare davvero qualcosa o qualcuno
o piuttosto accogliere che si trasformino i nostri rapporti
in un respiro più aperto, più grande, più vero.

Chissà se inseguire palesi successi
di numeri alti, l’immagine di una vita perfetta,
non ci renda solo più soli e angosciati
di non valere mai abbastanza.

Chissà se oggi faremo il passo possibile
per imparare a camminare coraggiosamente nel mistero,
amando senza troppi confronti
con il piede più libero e le spalle più leggere.

Matteo Suffritti SJ

Immagino

Provo a visualizzare la scena, il luogo in cui avviene, i personaggi principali, le parole che si scambiano, il tono delle voci, i gesti. E lascio affiorare il mio sentire, senza censure, senza giudizi.

Rifletto sulle domande

Ripenso ad una situazione che ho scelto di lasciarmi alle spalle. Perché l’ho fatto allora? Quali consapevolezze nuove stanno maturando in me da allora?

Cosa mi preoccupa di più in questo tempo?

Quali sono i criteri che vorrei orientassero le mie scelte?

Ringrazio

Come un amico fa con un amico, parlo con il Signore su ciò che sto ricevendo da lui oggi…
Recito un “Padre nostro” per congedarmi e uscire dalla preghiera.

Magnificat

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 30 maggio 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

gioia nel cuore
19 Aprile 2024
Scegliere la gioia
Remigio e Giuseppina mano nella mano
19 Aprile 2024
Io resto!
miracolo eucaristico, eucaristia
19 Aprile 2024
La Parola del 19 aprile 2024
Eucaristia
18 Aprile 2024
Preghierina del 18 aprile 2024
water, fish, japan, pesciolini rossi
18 Aprile 2024
Pinco pesciolino rosso

Eventi in programma

×