Tempo di lettura: 3 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 30 giugno 2023

Vittoria!

commento al Vangelo del giorno Mt 8,1-4

“Non lasciarsi più guidare da quello che si avvicina da fuori, ma da quello che si innalza dentro. E’ solo un inizio, me ne rendo conto. Ma non è più un inizio vacillante, ha già delle basi. Non credo più che si possa migliorare qualcosa nel mondo stesso senza aver prima fatto la nostra parte dentro di noi. Dobbiamo cercare in noi stessi, non altrove.”

Etty Hillesum

Entro nel testo

Quando Gesù scese dal monte, molta folla lo seguì. Ed ecco, si avvicinò un lebbroso, si prostrò davanti a lui e disse: «Signore, se vuoi, puoi purificarmi». Tese la mano e lo toccò dicendo: «Lo voglio: sii purificato!». E subito la sua lebbra fu guarita.

Poi Gesù gli disse: «Guàrdati bene dal dirlo a qualcuno; va’ invece a mostrarti al sacerdote e presenta l’offerta prescritta da Mosè come testimonianza per loro».

preghierina del 30 giugno 2023
Preghierina del 30 giugno 2023 4

Mi lascio ispirare

Il primo miracolo di Gesù secondo il racconto di Marco è per un lebbroso.Ogni lebbroso, in quanto impuro, è scomunicato,  viene separato dalla comunità, dagli altri, dalla piena relazione con Dio.

In cosa consiste il miracolo? Nell’affrontare e vincere la causa che lo esclude dalla comunità, affrontandola.

Gesù non nega la lotta con la durezza del nostro cuore, l’affronta, consapevole che non c’è nulla di più forte dell’amore, e che noi siamo fatti per vivere in esso.

Gesù desidera reintegrarci nelle nostre relazioni, guarire il nostro corpo, guarendo il nostro cuore, i nostri desideri.

E il luogo della condanna, il sacerdote diventa il luogo della benedizione, della festa.

Rete Loyola (Bologna)

fonte © GET UP AND WALK


Preghiera di Papa FRANCESCO


Signore Gesù Cristo,
tu ci hai insegnato a essere misericordiosi come il Padre celeste,
e ci hai detto che chi vede te vede Lui.
Mostraci il tuo volto e saremo salvi.
Il tuo sguardo pieno di amore liberò Zaccheo e Matteo dalla schiavitù del denaro;
l’adultera e la Maddalena dal porre la felicità solo in una creatura;
fece piangere Pietro dopo il tradimento,
e assicurò il Paradiso al ladrone pentito.
Fa’ che ognuno di noi ascolti come rivolta a sé la parola che dicesti alla samaritana: Se tu conoscessi il dono di Dio!

preghierina del 30 giugno 2023
Preghierina del 30 giugno 2023 5

Tu sei il volto visibile del Padre invisibile,
del Dio che manifesta la sua onnipotenza soprattutto con il perdono e la misericordia:
fa’ che la Chiesa sia nel mondo il volto visibile di Te, suo Signore, risorto e nella gloria.
Hai voluto che i tuoi ministri fossero anch’essi rivestiti di debolezza
per sentire giusta compassione per quelli che sono nel l’ignoranza
e nell’errore; fa’ che chiunque si accosti a uno di loro si senta atteso, amato e perdonato da Dio.

Manda il tuo Spirito e consacraci tutti con la sua unzione
perché la Chiesa con rinnovato entusiasmo possa portare ai poveri il lieto messaggio, proclamare ai prigionieri e agli oppressi la libertà e ai ciechi restituire la vista.

Lo chiediamo per intercessione di Maria Madre della Misericordia a te che vivi e regni con il Padre e lo Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.

Amen

Preghiamo insieme

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 30 giugno 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

Udienza Generale del 17 aprile 2024
17 Aprile 2024
Udienza generale del 17 aprile 2024
Eucaristia
17 Aprile 2024
La Parola del 17 aprile 2024
croce su vetro appannato
16 Aprile 2024
Preghierina del 16 aprile 2024
madre e figlio
16 Aprile 2024
Supplica a mia madre
sole
16 Aprile 2024
Nuove compassioni

Eventi in programma

×