Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 21 agosto 2023

Se vuoi

commento al Vangelo del giorno di Mt 19,16-22

Preghierina del 21 agosto 2023
Preghierina del 21 agosto 2023 4

Per ogni tipo di viaggio meglio avere un bagaglio leggero. Distendo le vene e apro piano le mani: cerco di non trattenere più nulla, lascio tutto fluire.

Niccolò Fabi, Vince chi molla

Entro nel testo (Mt 19,16-22)

In quel tempo, un tale si avvicinò e gli disse: «Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?».

Gli rispose: «Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo.

Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti».

Gli chiese: «Quali?».

Gesù rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso».

Il giovane gli disse: «Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?».

Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!».

Udita questa parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze.

Mi lascio ispirare

Osare avvicinarsi e domandare: l’inizio della relazione.

Interrogare Gesù, Maestro di vita piena, è l’atto di coraggio necessario a innescare un dialogo fecondo con chi ci guida e con noi stessi, un dialogo che sia capace di scardinare i nostri modi di procedere spesso stantii e introflessi, per rieducarli e dirigerli nuovamente verso il Padre.

Le risposte di Gesù al giovane sono precise, puntuali e concise: non lasciano spazio a dubbi di interpretazione.

Un maestro non può non aver cura che le sue parole mostrino a chi si affida alle sue mani una strada inequivocabile.

In-segnare è lasciare un segno, una traccia nitida, valida per tutti e al contempo realizzabile solo nella creatività di ciascuno.

Il giovane è stato un alunno diligente, dedito al dovere e all’insegnamento ricevuto; ma manca qualcosa: manca l’altro.

Manca ciò che esula dal dovere e apre alla gratuità: dona tutto ciò che hai a chi ti incrocia, non temere di disperdere ricchezze e lascia con fiducia che queste ti mettano in relazione con i tuoi fratelli, altrimenti perdono di significato.

Richiesta inedita quella del Maestro, che può trovare declinazione concreta in uno e un solo caso: «se vuoi».

È il dono del criterio con cui imparare ad ascoltarci nel profondo: condizione imprescindibile della chiamata ad amare è volerlo, desiderare incarnarlo.

Sceglierlo.

Allora anche andarsene tristi non è l’epilogo ma il primo passo per riorientare il nostro desiderio di vita piena e modellarlo sull’ascolto del Maestro!

Melania Condò

fonte © GET UP AND WALK

preghierina del 21 agosto 2023
Preghierina del 21 agosto 2023 5

Rifletto sulle domande

Sono capace di interrogare il Signore con coraggio e sincerità?

Come mi rapporto alla possibilità di lasciare qualcosa per amore dell’altro?

In quali occasioni la mia forza di volontà ha fatto la differenza nella ricerca di ciò che desidero?


Preghiere per il mese di agosto

21 agosto San Pio X


Padre santo, Pio X, che t’affacciasti alla vita in un’umile casa di un più umile paese e nella stessa povertà dei natali, pur elevato Pontefice del mondo, volesti vivere e morire sulle orme di Gesù umile e povero, spegni in noi quello smodato desiderio di terra e di grandezza, e ottienici di trovare nella povertà e semplicità quella beatitudine dei poveri di spirito che solo anelano il regno dei cieli.

Gloria al Padre.


Padre santo, Pio X che, proclamato Pastore della cattolicità, difendesti con soave fermezza i diritti della Chiesa e l’ortodossia della dottrina, e ti proponesti d’attuare nel mondo un’universale restaurazione in Cristo, sostieni in noi, insidiati dall’errore, quel coraggio nella professione della fede e nell’adesione alla Chiesa che garantisca la nostra santificazione e restauri sull’intera umanità il Regno di Dio.

Gloria al Padre.


Padre santo, Pio X, tutto amore e soavità per gli uomini, per la cui salvezza donasti il tuo molteplice ministero e per la cui pace offristi la vita, fa che l’umana famiglia viva e prosperi nell’unità implorata da Cristo e s’accenda sul mondo quella vera pace che è frutto di fraternità e giustizia e che è beatificante preludio in cielo.

E a noi, imploranti la tua protezione, dona le grazie che aspettiamo: assistici in vita, aiutaci in morte e fa
che siamo partecipi con te della visione di Dio nei secoli dei secoli.

Così sia.
Gloria al Padre.

Preghiamo insieme

Signore Gesù troppi giovani perdono la vita sulle strade, in modo tragico. Accoglili con i Tuoi angeli, non farli sentire soli, togli loro ogni paura. Dona ai genitori la pace.

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 21 agosto 2023
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

pecore e capre
21 Aprile 2024
La Parola del 21 aprile 2024
kitten, cat, pet, gattino, gatto
20 Aprile 2024
Il gatto senza gli stivali
pregare il Rosario
20 Aprile 2024
Scegliere di pregare
libro del Vangelo
20 Aprile 2024
La Parola del 20 aprile 2024
rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga

Eventi in programma

×