Tempo di lettura: 1 minuti

Non respingiamo e non dimentichiamo: meditazione del Santo Padre Francesco

Oggi come allora, Gesù viene in un mondo che non lo accoglie (Gv 1,11), anzi lo respinge o lo ignora, come spesso facciamo noi con gli stranieri e con i poveri. Non dimentichiamoci dei rifugiati, gli emarginati, le persone sole, gli orfani, gli anziani, i carcerati.

Papa Francesco via Twitter
Gesù nasce tra i poveri: Non respingiamo e non dimentichiamo
Non respingiamo e non dimentichiamo 4


Aiutaci ad aiutare!

Non respingiamo e non dimentichiamo 2
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Gesù e discepoli
14 Aprile 2024
La Parola del 14 aprile 2024
Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024

Eventi in programma

×