Tempo di lettura: 4 minuti

Leggi e ascolta la storia fantastica de “le favole segrete di Roma”

Curiosando

Roma, la Città Eterna, è la capitale d’Italia. Situata nella regione del Lazio, questa città millenaria ha una storia che risale a oltre 3.000 anni. Ecco alcuni dettagli interessanti su Roma:

  • Popolazione e Dimensioni:
    • Con 2.751.125 abitanti, Roma è il comune più popoloso d’Italia e il terzo dell’Unione europea, dopo Berlino e Madrid.
    • La sua superficie di 1.287,36 km² la rende il comune più esteso d’Italia e la quinta città più estesa d’Europa.
  • Origini Leggendarie:
    • Secondo la tradizione, Roma fu fondata il 21 aprile 753 a.C. da Romolo (anche se recenti scavi mostrano insediamenti precedenti).
    • Nel corso dei millenni, Roma è stata la prima metropoli dell’Occidente, cuore pulsante di una delle più importanti civiltà antiche.
  • Influenza Culturale:
    • Luogo di origine della lingua latina, Roma ha influenzato la società, la cultura, l’arte, l’architettura e la filosofia dei secoli successivi.
    • Fu capitale dell’antico Stato romano, poi dello Stato Pontificio e infine del Regno d’Italia.
  • Monumenti e Tesori:
    • Roma è ricca di monumenti iconici: dal Colosseo al Foro Romano, dalla Fontana di Trevi alla Cappella Sistina.
    • Le vie strette e acciottolate conducono a piazze affollate, come Piazza di Spagna e Piazza Navona.
  • Verde e Aree Parcheggio:
    • Roma è anche il comune europeo con la maggiore superficie di aree verdi.
    • I parchi, come Villa Borghese e Villa Pamphili, offrono un’oasi di tranquillità.
  • Calcio e AS Roma:
    • La città è appassionata di calcio. L’AS Roma è una delle squadre più famose, con una base di tifosi appassionati.

Per ulteriori informazioni su monumenti, musei, chiese, itinerari e molto altro, puoi visitare il sito turistico ufficiale di Roma. 🏛️🌆🇮🇹

Leggiamo insieme

Ecco una piccola favola ambientata nella magnifica città di Roma:


In una piccola strada acciottolata di Trastevere, a Roma, viveva un bambino di nome Marco. Marco era un ragazzino curioso e sognatore, con gli occhi grandi come le fontane di Piazza Navona.

Un giorno, mentre passeggiava lungo il Tevere, Marco trovò una vecchia libreria. L’odore di polvere e pagine ingiallite lo attirò all’interno. Lì, tra scaffali traballanti e libri impolverati, scoprì un volume misterioso: “Le Favole Segrete di Roma”.

Il libraio, un signore anziano con baffi grigi, gli sorrise. “Prendilo, ragazzo. Questo libro nasconde storie incredibili.”

Marco tornò a casa e si immerse nelle pagine del libro. Scoprì che Roma non era solo una città di monumenti e strade trafficate, ma anche un luogo magico dove le favole prendevano vita.

La sua favola preferita era quella della Gamba d’Oro. Diceva così:

In un vicolo nascosto di Trastevere, viveva un vecchio calzolaio di nome Nonno Luigi. Nonno Luigi aveva una gamba d’oro, un’antica protesi che gli permetteva di camminare senza zoppicare.

Un giorno, mentre riparava una scarpa, la gamba d’oro si illuminò. Nonno Luigi seguì la luce fino a una porta segreta nel retro del suo negozio. Attraversò il passaggio e si ritrovò in un giardino incantato.

Lì, sotto la luce della luna, incontrò una bellissima fata di nome Aurelia. Aveva i capelli dorati come i raggi del sole e gli occhi verdi come le colline di Villa Borghese.

“Nonno Luigi,” disse Aurelia, “la tua gamba d’oro è speciale. Può aprire le porte tra il mondo reale e il regno delle fate. Se vorrai, potrai unirti a noi e vivere per sempre in questo luogo magico.”

Nonno Luigi pensò a tutte le scarpe da riparare, ai clienti che lo aspettavano e alla sua amata bottega. “Grazie, Aurelia,” rispose, “ma la mia casa è qui, a Roma. Ho imparato a camminare con questa gamba d’oro, e ora voglio continuare a farlo tra le strade di Trastevere.”

La fata sorrise. “Hai fatto la scelta giusta, Nonno Luigi. La tua lealtà e il tuo amore per questa città ti rendono speciale.”

Da quel giorno, Nonno Luigi raccontò la storia della Gamba d’Oro ai bambini di Trastevere. Marco ascoltava incantato, immaginando di incontrare fiori parlanti e fate danzanti lungo le strade di Roma.

E così, la magia delle favole si intrecciò con la realtà, rendendo Roma ancora più speciale per tutti coloro che sapevano ascoltare.


Ascoltiamo insieme

mamma legge la fiaba
Le favole della buonanotte
Le favole segrete di Roma
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Le favole segrete di Roma 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024
Eugenio e Nicola in palestra
12 Aprile 2024
Preghierina del 12 aprile 2024

Eventi in programma

×