leggi e ascolta “Il pesce nel bosco”

Ciao a tutti voi cari amici miei e di Eugenio!

Questa sera concludiamo la nostra favola “il pesce nel bosco”, tratta sempre dal sito www.fabulinis.it

Siete curiosi di sapere che fine farà l’albero di ciambelle? e i pesci? Bene, ascoltate attentamente.

il pesce nel bosco
Il bosco

Buon ascolto!

Il pesce nel bosco – 2 –

Leggi:

Il contadino sorrise ma non si sorprese, anzi, disse alla moglie che in quel periodo era normalissimo trovare alberi pieni di ciambelle. I due ne fecero scorta e tornarono a casa felici e contenti.
Ma il giorno dopo, le voci sulla fortuna dei due contadini arrivarono anche al signore del castello, che incuriosito li chiamò a corte.

– Voci dicono che avete trovato delle monete d’oro nel bosco – li interrogò il signore del castello.
– Non è assolutamente vero signore… – rispose il contadino.
– Non ci credo, tua moglie lo ha raccontato a tutti! E so anche che le tenete nascoste sotto il letto!
Il contadino sospirando e scuotendo la testa rispose:
– Scusatela mio signore, ma mia moglie ultimamente è un po’ matta, non c’è da credere alle sue parole.
– Matta io?! – si infuriò la moglie – io non sono matta! Tu sei tornato a casa con le monete d’oro il giorno prima di andare a caccia di pesci nel bosco!

– A caccia di pesci nel bosco? – chiese il signore.
– Si, si, a caccia di pesci nel bosco, ne abbiamo trovati un sacco, e poi abbiamo anche trovato un albero pieno di ciambelle!
Il signore del castello guardò il contadino che si stava stringendo nelle spalle scuotendo tristemente la testa, e pensò anche lui che sua moglie era proprio un po’ matta.

Il signore fece comunque controllare dalle guardie sotto il letto dei contadini, che ovviamente non trovarono nulla.
Il contadino così poté tenersi le monete d’oro che usò poco a poco e senza dare troppo nell’occhio. E sua moglie, come lezione, imparò a non confidare più segreti preziosi alle sue amiche, e anzi, si godette insieme a suo marito una vita serena e tranquilla.

Questa favola ci insegna che, non mantenere un segreto per far bella figura con gli altri, spesso può essere molto controproducente.

Come vi è sembrata questa storia? A me ha riportato alla mente un grande insegnamento: Purtroppo a volte, condividere una gioia con gli altri scatena reazioni di invidia e prepotenza. E’ difficile gioire della felicità altrui. Mi ha ricordato che devo essere un po’ più prudente e soprattutto mantenere i segreti.

Che ne pensate voi? Fatemelo sapere

Buonanotte dalla vostra sorellina Francesca e dal nostro angioletto Eugenio.

fonte: www.fabulinis.com

Pubblicità

Scrivi un commento...

Eventi in programma

Ultimi appunti pubblicati

tramonto a Castelfusano
13 Agosto 2022
Preghierina del 13 agosto 2022
Dario e il lupo grigio
13 Agosto 2022
Dario e il lupo grigio
la mano di Dio
13 Agosto 2022
Una storia d’amore
Gesù e i bambini
13 Agosto 2022
La Parola del 13 agosto 2022
Francesca a Zoomarine
12 Agosto 2022
Preghierina del 12 agosto 2022

Pubblicità

Pubblicità