Tempo di lettura: 5 minuti

Leggi e ascolta la fiaba sul “Capodanno lunare del drago”

Oggi si festeggia il Capodanno lunare del drago

Il Capodanno lunare del drago è una festa molto importante per la cultura cinese e per altri paesi asiatici. Si celebra il primo giorno del nuovo anno lunare, che quest’anno cade il 10 febbraio 2024.

Il drago è l’unico animale immaginario dello zodiaco cinese e simboleggia la rivoluzione e il successo.

La festa dura 16 giorni e prevede sfilate, danze, petardi, lanterne e banchetti in famiglia. Tra i piatti tipici ci sono gli involtini primavera, che rappresentano la ricchezza e la prosperità, e il pesce al vapore, che simboleggia l’abbondanza. Durante il Capodanno lunare si scambiano anche le buste rosse con il denaro, chiamate hongbao, come segno di buona fortuna .

Leggiamo insieme

Il Capodanno lunare è una festa tradizionale che si celebra in molti paesi asiatici, come la Cina, il Vietnam, la Corea e il Giappone. È il giorno in cui si saluta l’anno vecchio e si accoglie quello nuovo, secondo il calendario lunare. Ogni anno è associato a uno dei dodici animali dello zodiaco cinese, e quest’anno è l’anno del drago.

Il drago è un simbolo di forza, potere, saggezza e fortuna. Nella cultura cinese, si dice che il drago sia il sovrano dei cieli e dei mari, e che possa controllare il clima e le stagioni. Il drago è anche un amico degli esseri umani, e li protegge dai pericoli e dalle calamità. Per questo motivo, molte persone venerano il drago e gli offrono doni e preghiere.

La fiaba che vi voglio raccontare parla di un bambino di nome Li, che viveva in un piccolo villaggio ai piedi di una montagna. Li era molto curioso e coraggioso, e amava esplorare i dintorni del suo villaggio. Un giorno, mentre stava passeggiando nel bosco, si imbatté in una grotta nascosta tra le rocce.

Li decise di entrare nella grotta per vedere cosa nascondesse. Dentro la grotta, c’era un enorme tesoro di monete d’oro, perle, gioielli e oggetti preziosi. Li rimase a bocca aperta davanti a tanta ricchezza. Ma non si accorse che nella grotta c’era anche qualcun altro: un drago addormentato.

Capodanno lunare del drago, il bimbo ed il drago
Capodanno lunare del drago 13

Il drago era il guardiano del tesoro, e si svegliava solo una volta all’anno, nel giorno del Capodanno lunare. Era un drago buono e generoso, che condivideva il suo tesoro con chi ne aveva bisogno. Ma non tollerava che qualcuno cercasse di rubarglielo o di ingannarlo. Li non sapeva nulla di questo, e fu tentato di prendere qualcosa dal tesoro per portarlo a casa sua. Così, scelse una moneta d’oro e la mise nella sua tasca. Ma appena lo fece, il drago aprì gli occhi e ruggì furiosamente.

Li si spaventò a morte e cercò di scappare dalla grotta. Ma il drago lo raggiunse in un attimo e lo afferrò con la sua coda. Poi lo portò davanti al suo tesoro e gli chiese:

  • Chi sei tu? E perché hai cercato di rubarmi la mia moneta?

Li tremava dalla paura e balbettò:

  • Mi… mi chiamo Li… sono un bambino del villaggio… non volevo rubarti… volevo solo vedere…

Il drago lo guardò con sospetto e disse:

  • Non credo alle tue bugie. Sai bene che questo è il mio tesoro, e che nessuno può toccarlo senza il mio permesso. Ora devi pagare per il tuo errore.

Li implorò il drago di perdonarlo e di lasciarlo andare. Gli disse che era povero e che aveva una famiglia da sfamare. Gli disse che era il giorno del Capodanno lunare, e che voleva tornare a casa per festeggiare con i suoi cari.

Il drago ascoltò le parole di Li e si commosse. Si rese conto che Li era solo un bambino innocente, che aveva agito per curiosità e non per malizia. Così, decise di dargli una seconda chance. Gli disse:

  • Va bene, ti perdono. Ma a una condizione: devi restituirmi la mia moneta d’oro.

Li accettò subito la condizione e tirò fuori la moneta dalla sua tasca. Ma quando la restituì al drago, si accorse che la moneta era diventata una caramella.

Il drago sorrise e disse:

  • Questa è la mia sorpresa per te. Ti ho trasformato la moneta in una caramella, perché so che ti piacciono i dolci. Puoi tenerla per te, o condividerla con chi vuoi. Ma ricordati: non devi mai più entrare nella mia grotta, né toccare il mio tesoro. Altrimenti, non sarò così clemente.

Li ringraziò il drago per la sua gentilezza e la sua generosità. Poi, corse fuori dalla grotta e tornò al suo villaggio. Lì, raccontò a tutti la sua avventura e mostrò la caramella che il drago gli aveva regalato. Tutti rimasero stupiti e ammirati dal coraggio di Li e dalla bontà del drago. Li condivise la caramella con i suoi amici e la sua famiglia, e festeggiò il Capodanno lunare con gioia e gratitudine.

Questa è la fiaba che vi ho raccontato. Spero vi sia piaciuta e vi abbia fatto sognare.

Vi auguro un felice anno del drago, pieno di salute, fortuna e prosperità. A presto!

Ascoltiamo insieme

Le favole della buonanotte
Le favole della buonanotte
Capodanno lunare del drago
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Capodanno lunare del drago 11
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: