Francesca diventa ogni giorno più bella (e non ha neanche un mese)

Francesca 25/11/11
Francesca il 25 novembre 2011

E nel 2012 già prende dimestichezza con la sua parrocchia, con i microfoni e strumenti del coro, con il libretto dei canti.

Francesca in parrocchia

Nel 2014 anche una semplice fetta biscottata diventa nostra amica, sorridendoci.

fetta biscottata che sorride
copyright Remigio Ruberto

Nel 2017, mentre Francesca in piscina si allena nel nuoto…

Eugenio in parrocchia, con i suoi amici e con il parroco don Davide, libera le proprie emozioni.

Nel 2019, lunedì 25 novembre, alle 8.10 accompagno Francesca a scuola, e poco dopo partiamo per Roma, la città eterna che ci ha ospitati per nove mesi.

accompagno Francesca a scuola

E ancora una volta siamo al policlinico Gemelli, per la settimana di “lettino abbronzante” radioterapia.

Leggi anche:  Maria, Immacolata e Madre silenziosa
Eugenio al policlinico Gemelli
selfie e fotografie a non finire

Terminata l’odierna sessione di radioterapia, andiamo verso “casa Roma”, immersi come sempre nel traffico caotico pre-covid di Roma

Eugenio stringe sempre forte a se i suoi amati Gran cereali

Mentre torniamo a casa Roma, facciamo una breve tour in un supermercato, per fare buona scorta di caramelle gommose, per distribuirle poi domattina agli amici, tecnici, dottori del policlinico Gemelli.

Anche la dottoressa Cacchione, la dottoressa Paiano e il dottor Carai dell’ospedale Bambino Gesù erano golosi delle caramelle gommose che gli portava Eugenio.

Eugenio alla Lidl Roma

E a casa Roma il nostro amore prende forza e ci dedichiamo alle coccole, agli abbracci, ai baci, e le preghiere.

L’amore tra me ed Eugenio va oltre ogni immaginazione, oltre ogni tempo, oltre qualsiasi dimensione.

Precedente articoloProssimo articolo

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

lampada sotto il letto
La Parola del 28 gennaio 2021
28 Gennaio 2021
Eugenio dorme nel lettone
Preghierina del 27 gennaio 2021
27 Gennaio 2021
fiabe stilton
Il viaggio di Domba
27 Gennaio 2021

Archivio