Serata con amici

Eugenio e Ileana e Pietro sono cresciuti insieme all’asilo “Baby Club” di Alvignano (CE)

Hanno imparato insieme le prime parole dette, le prime frasi scritte, i primi sguardi complici di bimbi, e poi, di adolescenti.

Ileana è da sempre una delle amiche più intime, più vicine, più care di Eugenio. Ed ha sempre dimostrato il suo affetto, con la sua arte.

Oggi gli ha regalato una cover per il suo telefonino: ai primi lettori potrebbe sembrare un gesto superfluo, quasi di poco valore. Invece identifica una grande attenzione di Ilena verso il suo caro amico, in quanto non solo la cover è dedicata specificatamente allo smartphone di Eugenio iPhone 7, ma è completamente dipinto a mano, con icone del basket, lo sport amato da Eugenio. Oltre ad un ottimo profumo da uomo.

Anche Francesca è stata nei pensieri di Ileana: degli splendidi orecchini le hanno allietato la serata

Purtroppo Eugenio è stato sempre molto intontito, a tratti assente. Più di una volte se ne è rammaricato, anche scusato con gli ospiti, ma sempre io l’ho rasserenato spiegandogli che la colpa era solo e soltanto dei farmaci.

Pietro, che non vedeva l’amico dall’anno scorso, dal “prima che tutto accadesse” era molto attento all’amico. Perplesso, lo notava tremante mentre apriva i suoi doni, e guardandolo negli occhi, capivo che non capiva. Sono certo che si chiedeva “perchè?”
Avrei tanto voluto dirgli: “Pietro, anche noi ci chiediamo perchè!”

da sx: Melissa, Ileana, Eugenio, Pietro e Francesca

Melissa, la sorellina di Pietro, ha frequentato lo stesso asilo del fratello maggiore, così come Francesca, e anche loro sono diventate buone amiche.

Pietro e Melissa hanno portato in dono due splendide t-shirt per Eugenio, uno zainetto per Francesca, ed un enorme cesto goloso di prodotti dolciari.

Questa visita è stata per noi un momento di amicizia, condivisione ed amore, ritrovando vecchi amici con cui abbiamo condiviso l’amore per i nostri figli, vedendoli crescere.

L’amore è come il seme che cade nella terra buona: dà sempre buoni frutti.

Scrivi un commento...