“Per realizzare grandi cose, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare. Non solo pianificare ma anche credere” (A.F.) ..  Io dico bisogna avere una grande famiglia e dei grandi amici, avere la determinazione, avere una grande forza.

Grazie a tutto ciò siamo riusciti a realizzare un sogno del nostro Eugenio.

IL CAMPER E’ QUI!

blank

Lo abbiamo tanto sognato, sembrava irraggiungibile… si, sarebbe rimasto un sogno nel cassetto date le nostre magre finanze (ultimamente il lavoro gira poco e male dati i tanti problemi). Ma non ci siamo scoraggiati, né tanto meno imbarazzati o sentiti a disagio nel condividere con voi questo nostro progetto.

Da subito, tutti vi siete mobilitati.

Leggi anche:  Hello World

Lotterie aziendali, pesche di beneficenza, mercatini parrocchiali, collette scolastiche, associazioni sportive, gruppi sportivi e squadre sportive, raccolte familiari, opere d’arte, offerte libere pervenute sia tramite social (anche da sconosciuti) sia pro manibus, tutto ciò che è potuto essere utile per la realizzazione di questo sogno è stato messo in campo.  Parenti, anche lontani, lontanissimi, che hanno fatto del progetto di Eugenio il loro progetto, come se fosse stato più di un nipote.

E poi amici, una folla di amici con un cuore grande così!

Da parte nostra una forte determinazione a trovare il mezzo più conveniente, a informarci sulle possibilità per acquistare ad un buon prezzo, sulle caratteristiche che doveva avere, a trovare un modo per riuscire a raggiungere prima possibile il budget necessario (finanziamenti, mutui, prestiti… abbiamo analizzato tutto e finalizzato tutto per questo acquisto).  

Leggi anche:  Le parole di Papa Francesco

La scorsa settimana, abbiamo tirato un pò le somme di quanto avevamo disponibile e di quanto potevamo permetterci e ci siamo rivolti fiduciosamente a dei veri esperti del settore, Italia CamperSud di San Salvatore Telesino (BN). Il nostro referente, Carmine, oltre che essere esperto, competente e preparato ha dimostrato di avere un gran cuore. Quando abbiamo illustrato il nostro progetto, si è subito messo a disposizione e si è prodigato affinché potessimo acquistare un mezzo affidabile e alla nostra portata economica.

Da subito ha preso a cuore il nostro caso e, con sensibilità ed attenzione ha saputo indirizzarci.

Dopo qualche giorno per tutti gli iter burocratici, finalmente martedì abbiamo ritirato il camper di Eugenio!

Leggi anche:  Ciao San Francesco

Che emozione la consegna delle chiavi e la preparazione per il primo viaggio verso Roma.

Cari amici che dire, il percorso è ancora lungo e tortuoso. Lo affrontiamo con la consapevolezza che tutto è incerto, ma abbiamo la certezza che il vostro aiuto è il vostro sostegno non mancheranno mai.

Eugenio è nostro figlio, ma è un pochino figlio di ognuno di voi. È bello sentirsi tutti parte di una grande famiglia, quella dell’amore.

Precedente articoloProssimo articolo

Articoli collegati

Gli ultimi appunti

San Francesco
Beato l’uomo
23 Gennaio 2021
mio fratello Gesù
La Parola del 23 gennaio 2021
23 Gennaio 2021
Madonna di Lourdes
Preghierina del 22 gennaio 2021
22 Gennaio 2021

Archivio

Eventi