Tempo di lettura: 1 minuto

La forza invisibile eppure sorprendente della preghiera, dell’affidarsi a Dio.
L’abbiamo “toccata” con mano il 27 marzo 2020. La “sentiremo” nuovamente, due anni dopo, il prossimo 25 marzo. La preghiera, ci ricorda Papa Francesco, è “una forza che muove il mondo”.

Alessandro Gisotti via Twitter
Una forza che muove il mondo

Aiutaci ad aiutare!

Una forza che muove il mondo 2
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: