Tempo di lettura: 1 minuto

Senza fiato: i tumori maligni

Sommario

A colloquio

Ci dicono di andare a colloquio con il prof. Paolini.
Io accompagno Eugenio in bagno, poi viene la cara Yulya, che rimane con Eugenio.

Raggiungo Pina dal prof. Paolini.

I tumori sono maligni.

Chiesto consulto con colleghi del Bambino Gesù di Roma, per concordare il migliore percorso possibile.

Mando una sfilza di whatsapp a tutti, Mauro di Tommaso compreso, che però mi dice che questo tumore è sempre maligno quindi Paolini non mi ha detto nulla di nuovo, nulla di strano.

Non contento così alla prima occasione che vedo il dott. Rocco Severino, mi fermo a parlare con lui.

Mi spiega meglio che dall’esame istologico, la massa è ancora viva e molto probabilmente tornerà a riformarsi. Praticamente tutto quello che abbiamo fatto finora, o che meglio ha fatto Eugenio, è stato inutile.

I messaggi di conforto sono tanti, e sentiti. Ma io sono disperato comunque.

senza fiato
Neuromed all’alba

Aiutaci ad aiutare!

Senza fiato 2
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Da leggere: