Tempo di lettura: 3 minuti

Leggi e ascolta la preghierina del 13 giugno 2023

Tutto splende

commento al Vangelo di oggi di Mt 5,13-16

E in fondo al cielo, non so dove e come, c’è un milione di stelle senza nome: stelle comuni, nessun le cura, ma per loro la notte è meno scura.

Gianni Rodari, Stelle senza nome

Entro nel testo (Mt 5,13-16)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

preghierina del 13 giugno 2023
Preghierina del 13 giugno 2023 10

Mi lascio ispirare

Aiutami, Signore, a non nascondere la luce che il tuo amore mi permette e insieme mi chiede di spandere. Il mio cuore brilla nel tuo, col tuo; non lasciare che nulla lo oscuri. Non permettermi di dimenticare che in te e con te tutto splende.

La mia piccola fiamma non è che una scintilla – eppure è importante, sono proprio le scintille a testimoniare l’esistenza del fuoco più grande che è il tuo cuore che arde. In me e per me riluce la tua grandezza e, tua figlia, sono chiamata a testimoniare il calore e il gusto del tuo grande amore.

Verena M.

fonte © GET UP AND WALK

Rifletto sulle domande

Quando ti è sembrato di perdere sapore, intensità?

Quando invece ti è sembrato che attorno a te tutto perdesse gusto?

Dove ti senti chiamato a portare luce, oggi?


Preghiera a Sant’Antonio da Padova

Ammirabile sant’Antonio, glorioso per fama di miracoli e per predilezione di Gesù, venuto in sembianze di bambino a riposare tra le tue braccia, ottienimi dalla sua bontà la grazie che desidero ardentemente nell’interno del mio cuore.

Tu, così pietoso verso i miseri peccatori, non badare ai miei demeriti, ma alla gloria di Dio, che sarà ancora una volta esaltata da te a e alla mia salvezza eterna, non disgiunta dalla richiesta che ora sollecito vivamente.

Della mia gratitudine, ti sia pegno la mia carità verso i bisognosi con i quali, per grazia di Gesù redentore e per la tua intercessione, mi sia dato entrare nel regno dei cieli.

Amen.

Eugenio e Francesca alla Basilica di Sant'Antonio di Padova
Preghierina del 13 giugno 2023 11

Ascolta la nostra preghierina

preghiera di abbandono
Preghierina
Preghierina del 13 giugno 2023
Loading
/

Aiutaci ad aiutare!

Preghierina del 13 giugno 2023 8
Con una tua piccola donazione portiamo un sorriso a piccoli malati oncologici

Ultimi articoli

Gesù e discepoli
14 Aprile 2024
La Parola del 14 aprile 2024
Eugenio e Francesca con la bicicletta nel 2015
13 Aprile 2024
Preghierina del 13 aprile 2024
Eugenio e Remigio mano nella mano, salita al Gianicolo
13 Aprile 2024
Dammi la mano ragazzo mio
mani sul cuore
13 Aprile 2024
Messo da parte per la sua gloria
Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024

Eventi in programma

×