La nostra tradizione dedica il mese di Maggio alla “Mamma di tutte le mamme“, Maria.

Quest’anno, Papa Francesco ha fortemente voluto che il mese di maggio fosse dedicato totalmente, a livello mondiale, alla preghiera per invocare la fine della pandemia che da più di un anno sta distruggendo persone, società, economia ed entusiasmo.

Papa Francesco ha invitato i Santuari di tutto il mondo a partecipare a questa iniziativa, così da coinvolgere i sacerdoti, le famiglie e i fedeli tutti, invitandoli a unirsi a questa invocazione di speranza alla Beata Vergine.

Ogni giorno avrà una propria intenzione di preghiera rivolta alle diverse categorie di persone coinvolte e colpite fortemente dalla pandemia. Saranno ricordati nella preghiera, tra gli altri, i medici, il personale sanitario, coloro che sono morti senza aver potuto salutare i propri cari, le persone che hanno perso il lavoro, i nuovi poveri.

La preghiera indetta da Papa Francesco sarà svolta quotidianamente da un Santuario nel mondo; si inizierà domani primo maggio, alle 18.00 con Papa Francesco dalla Basilica di San Pietro avanti all’icona della Madonna del Soccorso, in Città del Vaticano. L’iniziativa di preghiera toccherà poi i principali Santuari mariani nel mondo: Fatima, Lourdes, Medjugorje, Loreto, Pompei; coinvolgerà tutti i continenti e si concluderà il 31 maggio sempre con Papa Francesco, dai Giardini Vaticani.

Facendo nostro questo appello di Papa Francesco, ed essendo stati tutti toccati, direttamente o indirettamente, da questa pandemia, per tutto il mese di maggio la preghiera pomeridiana degli amici di Eugenio della domenica alle 18 sarà svolta con questi criteri.

Questo il Sussidio di preghiera con le intenzioni quotidiane

Qui invece trovate il nostro schema di preghiera per tutte le domeniche di maggio alle ore 18.00

Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2022 12:03 by Remigio Ruberto

PrecedenteProssimo post

Lascia un commento