Legere tempus: III minuta

Lege et audi carmen magnum Charlie Chaplin "Cum amare me coepi".

Seguire il Vangelo è amare.

Il messaggio di Gesù Cristo è fondato sull’amore.

Amare alios necesse est ut a te ipso incipias.

I questa poesia di Charlie Chaplin, attore comico ma di una profondità morale e spirituale che sapeva dosare anche nella sua professione di attore, troviamo le giuste riflessioni con cui iniziare a guardarci dentro per trovare l’amore verso noi stessi.

Charlie Chaplin: vivi

Sir Charles Spencer Chaplin, cognomento Charlie (London, 16 Aprilis 1889 - Corsier-sur-Vevey, 25 Decembris 1977), eratactor Britannicus, comoedus, director, screenwriter, compositor et cinematographicus, auctorOfsupra nonaginta filmsEtin maximis ac gratiosis cinematographicis saeculi XX. View more

Legamus simul

Cum coepi vere amare me;
Intellexi quam incommodi sit, voluntatem meam alicui imponere voluisse;
non obstante quod tempora essent matura et non parata;
etsi ille me.
Oggi so che questo si chiama “rispetto".

Cum coepi vere amare me;
Substiti velle ad aliam vitam et percepi
ut omnia circa me invitatio crescat.
Oggi so che questo si chiama “maturità".

Cum coepi vere amare me;
Intellexi me semper et omni tempore in loco opportuno
et omne quod fit pulchrum est.
Cum igitur facile quiescere potui.
Oggi so che questo si chiama “stare in pace con se stessi".

Cum coepi vere amare me;
Substiti privare me gratis tempus
et grandia consilia in futurum concipere.
Hodie tantum facio quod me delectat et delectat;
quod amo et quod rideo, arbitratu meo ac me ipso.
Oggi so che questo si chiama “sincerità".

Cum coepi vere amare me;
Ego feci omnia quae mihi non bene fecit;
populus, res, res
et omne quod a me detrahebant;
primum eam appellavi « sui ipsius sanam »;
sed hodie scio hoc esseamore di sé".

Cum coepi vere amare me;
Destiti semper ius deesse mihi.
Itaque pauciora feci errata.
Oggi mi sono reso conto che questo si chiama “semplicità".

Cum coepi vere amare me;
Nolui vivere in praeterito et solliciti de futuris meis.
Nunc magis nunc vivo, ubi omnia locum habent.
E’ la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo “perfezione".

Cum coepi vere amare me;
Intellexi cogitationem meam posse me miserum et aegrum facere.
Sed cum vocavi vires cordis mei;
intellectus magnus particeps factus est.
Oggi a questa unione do il nome di “saggezza interiore".

Non necesse est ut contraria timeamus;
conflictus et problemata apud nos et cum aliis
quia interdum inter se colliduntur etiam astra
novos mundos creans.

Oggi so che tutto questo è la vita.

Audiamus unum

mamma legge la fiaba
SOMNI fabulas
Cum coepi amandum me
Loading
/

Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Articuli tardus

croce su vetro appannato
16 Aprile 2024
Preghierina del 16 aprile 2024
madre e figlio
16 Aprile 2024
Supplica a mia madre
sole
16 Aprile 2024
Nuove compassioni
pane, acqua e crocifisso
16 Aprile 2024
La Parola del 16 aprile 2024
pane, acqua e crocifisso
15 Aprile 2024
Preghierina del 15 aprile 2024

Upcoming Events