聖ペテロとパウロ、使徒と殉教者の完全な歴史を読む

使徒聖ペテロ、ローマの良い街の守護聖人

聖ペテロとパウロ
聖ペテロとパウロ 3

Il suo nome era Simone, è Gesù a chiamarlo Pietro. Nativo di Betsaida, viveva a Cafarnao ed era pescatore sul lago di Tiberiade. Il Maestro lo invita a seguirlo insieme al fratello Andrea, e con Giacomo e Giovanni lo rende testimone di taluni fatti importanti: la risurrezione della figlia di Giairo, la trasfigurazione, l’agonia nell’orto degli ulivi.

Nel suo cammino al fianco del Messia, Pietro emerge come uomo semplice, schietto, a volte impulsivo. Spesso parla e agisce a nome degli apostoli, non esita a chiedere spiegazioni e chiarimenti a Gesù circa la predicazione o le parabole, lo interroga su varie questioni.

そして、マスターが12人に話しかけるとき、彼は最初に答えます。 「あなたも去りたいですか?」 カペナウムのシナゴーグで話した後、イエスが尋ねたところ、多くの弟子たちの間でさえ当惑しました。 「主よ、私たちは誰のところに行きましょうか。 –サイモン・ピーターと答える-。 あなたには永遠の命の言葉があり、私たちはあなたが神の聖者であることを信じ、知っています」(ヨハネ6:67-68)。

信仰の告白

A Cesarea di Filippo, quando Gesù chiede ai suoi “Voi chi dite che io sia?”, è Pietro ad affermare: “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente” (Mt 16,16).

E Gesù: “E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli” (Mt 16,18-19). È questo l’incarico che Pietro riceve: governare la Chiesa.

I Vangeli svelano che Gesù sceglie di affidare la sua Chiesa ad un pescatore poco istruito, che talvolta non sa vedere la volontà di Dio, istintivo: Pietro protesta quando Gesù rivela della sua Passione; vuole sottrarsi alla lavanda dei piedi durante l’ultima cena, non accettando quel gesto così umile dal Maestro; nega per tre volte di conoscere Gesù dopo l’arresto.

使徒たちは、イエスによって彼に与えられた役割を認識しており、さまざまなイニシアチブをとっているのは彼です。 復活祭の朝、マグダラのマリアから、あるじの遺体が墓から消えたことを知らされた彼は、別の弟子と一緒にそこに駆けつけました。 しかし、レースで彼に先行する後者は、敬意のしるしとして、ピーターを最初に入場させます。

ピーターの使命

Dopo la risurrezione di Gesù, gli apostoli si riuniscono in cenacoli in cui talvolta si manifesta il Maestro. Ciascuno riprende la propria quotidianità e Pietro torna sulla sua barca e alle sue reti.

Ed è proprio dopo una notte trascorsa a pescare che il Maestro gli appare ancora una volta (Gv 21, 3-7), gli chiede di pascere il proprio gregge e gli predice con quale morte lo avrebbe glorificato (Gv 21, 15-19). Dopo l’ascensione di Gesù, Pietro è il punto di riferimento degli apostoli e dei primi seguaci di Cristo, comincia a parlare in pubblico, a predicare e ad operare guarigioni.

Viene arrestato, convocato e rilasciato più volte dal Sinedrio, costretto a prendere atto dell’autorità con la quale parlava e dell’entusiasmo della gente intorno a lui che cresceva sempre di più. Pietro comincia anche a spostarsi di città in città per raccontare la Buona Novella.

Ma torna spesso a Gerusalemme, ed è qui che un giorno si presenta, a lui e agli altri apostoli, Paolo raccontando della sua conversione. Pietro e Paolo intraprendono poi strade diverse, entrambi non si risparmiano in svariati viaggi, ma le loro vite si incrociano spesso a Gerusalemme.

ピーターは何度かポールと対峙し、観察と考慮事項を受け入れ、生まれたばかりの教会の方向性を決定するために話し合っていることに気づきます。 最後に、二人の使徒はローマで再会します。

ローマ司教

Pietro rafforza la comunità cristiana e ne è guida. Viene imprigionato durante la persecuzione di Nerone e poi crocifisso a testa in giù, per sua stessa richiesta, mentre Paolo, condannato a morte dal tribunale romano, viene decapitato.

伝承によると、彼らの殉教は同じ日に行われました: 67 年の 6 月 29 日です。ピーターはバチカンの丘にあるネロのサーカスで、ポールはオスティエンセ通りで亡くなりました。 彼らの墓の上に大聖堂が建つ 聖ペテロ壁の外にあるセント ポール大聖堂

聖パウロ使徒、ローマの良い都市の守護聖人

使徒聖パウロ
聖ペテロとパウロ 4

Ebreo di Tarso, nell’odierna Turchia, Saulo, cittadino romano, colto, istruito alla scuola giudaica proseguita a Gerusalemme, aveva una buona formazione greco-ellenista, conosceva il greco e il latino.

Figlio di un tessitore di tende, aveva appreso pure l’arte manifatturiera del padre. Come molti ebrei di quell’epoca, aveva un secondo nome greco-latino: Paolo, scelto per semplice assonanza con il proprio nome. Caparbio, coraggioso e audace, aveva buone capacità dialettiche.

La sua personalità emerge dagli Atti degli Apostoli e dalle sue 13 Lettere. Non conosce Gesù ed è fra i primi a perseguitare i cristiani, ritenuti una setta pericolosa da debellare.

Nelle Scritture è menzionato per la prima volta nella narrazione della lapidazione di Stefano – primo martire cristiano – a Gerusalemme.

ユダヤ教の伝統を誇らしげに支持したサウロは、「教会を破壊しようとしました。家々に入り込み、男も女も捕らえ、牢屋に入れました」(使徒行伝 8:3)。 弟子たちは彼を恐れ、迫害を逃れるために、ダマスカスを含むさまざまな都市に散らばっています。

ダマスカスへの道中

Saulo si fa allora autorizzare dal sommo sacerdote a condurre in giudizio i fuggiaschi a Gerusalemme. “E avvenne che, mentre era in viaggio e stava per avvicinarsi a Damasco, all’improvviso lo avvolse una luce dal cielo e, cadendo a terra, udì una voce che gli diceva: ‘Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?’. Rispose: ‘Chi sei, o Signore?’.

Ed egli: ‘Io sono Gesù, che tu perseguiti! Ma tu alzati ed entra nella città e ti sarà detto ciò che devi fare’. Saulo allora si alzò da terra ma, aperti gli occhi, non vedeva nulla” (At 9, 3-6). Viene accompagnato a Damasco, dove per tre giorni, sconvolto dall’accaduto, non prende “né cibo né bevanda”.

Al terzo giorno si presenta a lui un tale Anania al quale Dio, durante una visione, aveva chiesto di cercarlo e di imporgli le mani perché recuperasse la vista. “Egli è lo strumento che ho scelto per me, affinché porti il mio nome dinanzi alle nazioni, ai re e ai figli d’Israele; e io gli mostrerò quanto dovrà soffrire per il mio nome”, viene rivelato ad Anania.

Paolo si fa battezzare, conosce la piccola comunità cristiana del luogo, si presenta nella Sinagoga e testimonia quanto gli è accaduto. Comincia da qui il suo apostolato. Si intrattiene con i discepoli che si trovano a Damasco, inizia a predicare con entusiasmo e in seguito raggiunge Gerusalemme.

Qui conosce Pietro e gli altri apostoli che, dopo un’iniziale diffidenza, lo accolgono e gli parlano a lungo di Gesù. Paolo li ascolta, apprende gli insegnamenti lasciati dal Maestro e fortifica la sua fede. Prosegue la predicazione, ma si scontra con l’ostilità di tanti ebrei e le perplessità di diversi cristiani.

彼はエルサレムを離れてタルソスに戻り、そこでテント織工としての商売を再開し、伝道に専念し続けました。 数年後、パウロは最初のユダヤ人の改宗者の 1 人であるバルナバと共にアンティオキアに到着し、キリスト教共同体との緊密な関係を確立します。

使徒的旅路

Dopo un breve soggiorno a Gerusalemme, da Antiochia Paolo prosegue la sua missione fra gli ebrei e soprattutto fra i pagani – i cosiddetti “gentili” – per altre mete. Tre i suoi grandi viaggi apostolici.

Durante il primo approda a Cipro e in diverse città della Galazia, fonda svariate comunità, quindi raggiunge nuovamente Antiochia e poi Gerusalemme, per discutere con gli apostoli se i convertiti dal paganesimo dovevano rispettare o meno i precetti della tradizione ebraica.

Nel secondo viaggio Paolo si dirige nel sud della Galazia, poi è la volta della Macedonia e della Grecia. Si ferma a Corinto per oltre un anno poi tocca altre città, fra cui Efeso e ancora Gerusalemme, e si dirige nuovamente ad Antiochia. Da qui riparte per il suo il terzo viaggio.

彼はエフェソスで 3 年間滞在し、その後マケドニア、コリント、その他の地域に行き、以前に彼を歓迎したコミュニティを訪問し、最後にエルサレムに戻ります。 彼が設立した共同体と、ユダヤ法の特定の規定の遵守に関してユダヤ・キリスト教徒との間で緊張が高まったため、彼はジェームズと対峙した。

殉教に向かって

その後、律法に反して説教し、改宗した異教徒を神殿に持ち込んだとしてユダヤ人から告発され、逮捕されますが、裁判中、パウロはローマ市民として皇帝に上訴し、 ローマ.

彼はカエサレアでの捕われの身と他の都市でのいくつかの停留所の後、そこに到着します。 ピーターもいたローマで、彼はクリスチャンコミュニティと接触しました。 証拠不十分で無罪となり、任務を継続した。 彼はネロの下で再び逮捕されました。 ローマ法廷で死刑を宣告され、彼はオスティエンセ通りで斬首され、ペテロは丘の上で十字架につけられました。 バチカン.

伝統によると、ピーターとポールの殉教は同じ日に行われました。67 年の 6 月 29 日です。彼らの墓には、サン ピエトロ大聖堂とサン パオロ フオーリ レ ムーラ大聖堂があります。

ソース© コミュニケーションのディカステリー

最終更新: 2022 年 11 月 7 日 9:43 レミギウス・ロバート

レミジオ・ルベルトのアバター

こんにちは、エウジェニオの父、レミジオ・ルベルトです。 私をエウジェニオに結び付ける愛は、時を超え、空間を超えています。

コメントを残します