読書時間: 5 分

しかし、それだけの価値があるだろうか? 避けられない愛の疑惑

2023年7月30日の福音書解説

TO 年 A の第 17 日曜日

列王記上 3,5.7-12 詩 118 ロマ書 8,28-30 マタイ 13,44-52

識別は用心深く勤勉に行われなければなりません

セントオーガスティン、スピーチ168,2,2

恋愛と経済

La finanza domina in maniera così pervasiva la nostra vita che spesso arriviamo a confondere i piani: a un certo punto succede che guardiamo anche alle nostre relazioni in termini economici.

Viviamo con l’obiettivo inconfessato di portare a termine qualche buon affare, barattiamo l’amore con la nostra dignità, ci vendiamo al primo offerente, inviamo ingiunzioni di pagamento a chi ancora non ci ha ripagato di tutto l’amore che abbiamo versato.

Probabilmente la comunità a cui si rivolge il Vangelo di Matteo viveva dinamiche molto simili, visto che Gesù ha sentito l’esigenza di rivolgersi ai suoi interlocutori usando il linguaggio dell’economia e costruendo immagini che richiamano il mondo degli affari: nei versetti del Vangelo di questa domenica si parla infatti di mercanti, di contadini e di pescatori, e tutti cercano di trarre vantaggio da quello che succede nella loro vita.

選択してリスクを負う

Tutti a un certo punto abbiamo bisogno di fare delle scelte, dobbiamo decidere che cosa conta nella nostra vita, dobbiamo scegliere su cosa vogliamo scommettere.

そして明らかに、本当にそれだけの価値があったのかという疑念を完全に排除することはできません。

Ad alcuni capita quasi per caso di imbattersi in una relazione che sembra rispondere a quello che da sempre avevano desiderato: il contadino di cui parla Gesù è un uomo che sta facendo il suo lavoro quotidiano, è preso nelle sue abitudini, e forse si è anche dimenticato di quello che avrebbe voluto trovare, potrebbe essere addirittura una persona rassegnata, che però a un certo punto della vita trova finalmente qualcosa di importante.

それは簡単ではない決断の瞬間です。習慣的で諦めた快適ゾーンに留まるか、それとも危険を冒すか。

Ci sono però anche coloro che, come mercanti, passano tutta la vita a cercare una risposta alla loro inquietudine. E a volte capita di sfiorare ciò che sembra colmare ogni attesa.

しかし、そこでさえ、私たちは決断を下す必要性に立ち返られます。 そして、もっと探せばもっと貴重な真珠が見つかるかもしれないという微妙な誘惑を避けることはできません。 まさにこの疑いこそが、しばしば魂を毒し、私たちが十分に自分自身を費やすことを妨げるのです。

Dietro questa insicurezza c’è in fondo un’immagine ingannevole di Dio, l’immagine cioè di un Dio che gioca a nascondino con noi e si diverte a rendere complicata la nostra esistenza.

Le parabole che Gesù racconta mostrano invece un volto diverso di Dio: Egli si lascia trovare.

Se diventiamo familiari con Dio, impariamo anche a riconoscerlo nelle situazioni in cui è meno evidente la sua presenza.

神を求め、そして神を歓迎する

È vero però che, dopo aver trovato Dio, occorre anche accoglierlo. Dio infatti non può stare insieme a tutto quello che non ci aiuta a vivere. Dio è esigente ed esclusivo. Non accetta di convivere con tutte quelle altre divinità che ci riducono in schiavitù.

Dobbiamo vendere tutto per conquistare il tesoro e la perla.

Questa operazione di vendita è ovviamente prima di tutto in nostro favore, perché ci consente di liberarci da tutto quello che ci costringe a essere preoccupati, afflitti e in ansia. Solo un cuore veramente libero può essere conquistato da Dio.

Ma in fondo sperimentiamo questa dinamica anche nelle relazioni affettive: quando un cuore è già occupato da altro, non riesce veramente a innamorarsi di qualcuno.

残念ながら、私たちは通常、妥協して生きることを好み、実際に決定することができないまま生き続けることを好み、そのため完全に幸せになることさえできません。

最後には選択がある

Le parabole che Gesù ha raccontato diventano efficaci nel momento in cui rivediamo in esse la nostra vita. La parabola è un’immagine davanti alla quale siamo chiamati a prendere posizione: cosa decidiamo di fare?

Ecco perché alla fine del discorso in parabole nel Vangelo di Matteo, Gesù conclude con due riflessioni che riprendono il tema della scelta.

La vita è come una rete a strascico che prende tutto, trattiene pesci di ogni tipo.

Così è il mondo, la Chiesa, la comunità. C’è però un tempo nel quale il Signore fa chiarezza.

したがって、私たちは、私たちとはとても異なっていて遠くに見える人々と同じネットワークにいることに気づく瞬間があっても驚かないでください。

Le parole di Gesù ci chiedono, dunque, di scegliere da che parte vogliamo stare, per questo il discepolo diventa tale solo quando impara a discernere.

Imparare a discernere significa affrontare le situazioni nuove della vita alla luce dell’esperienza e di tutto quello che abbiamo capito con la nostra intelligenza.

Senza questo cammino non si arriva mai a diventare discepoli, ma si rimane non tanto degli scribi (che sarebbe comunque già un complimento), ma degli scribacchini, persone cioè che conoscono le carte a menadito, ma non sanno come usarle.

Possiamo conoscere le norme, i precetti, le regole, ma non è detto che possediamo anche la saggezza di applicarle di volta in volta alle situazioni della vita. Questa saggezza infatti è un dono di Dio, non una competenza personale. Salomone ottiene un cuore saggio grazie alla preghiera!

Il discernimento ci aiuta a fondare in maniera stabile le nostre decisioni, ma non toglierà mai quella parte di rischio che inevitabilmente appartiene alla nostra vita.

中を読む

– Che cosa ti sembra di non riuscire a vendere per essere pienamente conquistato da Cristo?

– 人生において重要なことのためにリスクを冒すつもりはありますか?

礼儀©♥ ガエターノ・ピッコロ神父 SJ

一緒に聞きましょう

Vangelo del giorno
今日の福音
しかし、それだけの価値があるだろうか?
Loading
/

5x1000 を私たちの協会に寄付してください
費用は一切かかりませんが、私たちにとっては非常に価値のあるものです。
小さながん患者を助けるためにご協力ください
あなたが書く:93118920615

最新記事

dare, porgere fiori
18 Aprile 2024
Creato per amare gli altri
cross, crucifix, chalice, eucaristia
18 Aprile 2024
La Parola del 18 aprile 2024
il pane di vita
2024 年 4 月 17 日
Preghierina del 17 aprile 2024
mamma e bimba nel giardino
2024 年 4 月 17 日
Edoardo ascolta i fiori
action, adult, athlete, disabili che giocano
2024 年 4 月 17 日
Disabilità: via libera ultimo decreto attuativo

今後のイベント

××