Oggi siamo chiamati a portare le barelle degli altri, delle nostre sorelle e dei nostri fratelli.

Facciamoci carico anche delle loro pene, dei loro problemi, dei loro patimenti.

Insieme riusciamo a superarli. Da soli no.

Basta anche un sorriso, una parola dolce.

insieme
PrecedenteProssimo post
Avatar di Remigio Ruberto

Ciao, sono Remigio Ruberto, papà di Eugenio. L'amore che mi lega a Eugenio è senza tempo e senza spazio.

Lascia un commento