Tempo di lettura: 1 minuti

Grazie: misericordia io voglio e non sacrificio

Eugenio è la grazia in persona.

In ogni momento si preoccupa più per noi che per se stesso.

Quando riceve cibo per il pranzo o per la cena, la prima domanda che ci pone è “voi avete da mangiare?”

Qualsiasi gesto gli poniamo, qualsiasi alimento gli doniamo, sempre è pronto a dirci “grazie”

Pensa sempre alla sorellina Francesca, a come passa il tempo, al suo umore, ai suoi pensieri. 8 anni sono pochi per questo tipo di esperienza.

Guarda le foto degli amici e amiche sui social, e ricorda.

Quando google photos rievoca il passato con le sue foto ripescate dai nostri archivi, spesso gli vengono gli occhi lucidi.

Grazie: misericordia io voglio e non sacrificio
Eugenio dorme in reparto OPBG

La grazia è un dono che viene dalla vita, e la vita viene da Dio.


Destina il tuo 5x1000 alla nostra associazione
a te non costa nulla, per noi vale tanto!
Aiutaci ad aiutare piccoli malati oncologici
scrivi: 93118920615

Ultimi articoli

pecore e capre
21 Aprile 2024
La Parola del 21 aprile 2024
kitten, cat, pet, gattino, gatto
20 Aprile 2024
Il gatto senza gli stivali
pregare il Rosario
20 Aprile 2024
Scegliere di pregare
libro del Vangelo
20 Aprile 2024
La Parola del 20 aprile 2024
rana, animale, frog
19 Aprile 2024
La rana dalla bocca larga

Eventi in programma

×