Temps de lecture : 5 minutes

Lire et écouter la Parole du 20 avril 2023

Jeudi de la deuxième semaine de Pâques

Première lecture

Nous et le Saint-Esprit sommes témoins de ces faits.

Extrait des Actes des Apôtres
Actes 5:27-33

En ces jours-là, [le commandant et les serviteurs] amenèrent les apôtres et les présentèrent au Sanhédrin ; le souverain sacrificateur les interrogea en disant : « Ne vous avons-nous pas expressément interdit d'enseigner en ce nom ? Et voici, tu as rempli Jérusalem de ton enseignement et tu as l'intention de faire venir sur nous le sang de cet homme."

Rispose allora Pietro insieme agli apostoli: «Bisogna obbedire a Dio invece che agli uomini. Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù, che voi avete ucciso appendendolo a una croce. Dio lo ha innalzato alla sua destra come capo e salvatore, per dare a Israele conversione e perdono dei peccati.

E di questi fatti siamo testimoni noi e lo Spirito Santo, che Dio ha dato a quelli che gli obbediscono».
Quand ils entendirent ces choses, ils furent furieux et voulurent les faire mourir.

Épée de Dieu.
 

Psaume responsorial
De Ps 33 (34)

R. Ecoute, Seigneur, le cri des pauvres.
Ou:
R. Alléluia, alléluia, alléluia.

Je bénirai le Seigneur en tout temps,
Ses louanges sont toujours sur mes lèvres.
Goûtez et voyez comme le Seigneur est bon ;
bienheureux l'homme qui se réfugie en lui.R
 
La face du Seigneur contre les méchants,
pour effacer sa mémoire de la terre.
Les justes crient et le Seigneur les entend,
les libère de toutes leurs angoisses.R
 
Le Seigneur est proche des cœurs brisés,
il sauve les esprits brisés.
Nombreux sont les maux du juste,
mais de tout le Seigneur le libère.R
 

Acclamation à l'Évangile

Alléluia, alléluia.

Parce que tu m'as vu, Thomas, tu as cru ;
bienheureux ceux qui n'ont pas vu et qui ont cru. (Jn 20:29)

Alléluia.

Gospel

Le Père aime le Fils et a tout remis entre ses mains.

La Parola del 20 aprile 2023
La Parola del 20 aprile 2023 7

De l'Evangile selon Jean
Jn 3:31-36

Chi viene dall’alto, è al di sopra di tutti; ma chi viene dalla terra, appartiene alla terra e parla secondo la terra.

Chi viene dal cielo è al di sopra di tutti. Egli attesta ciò che ha visto e udito, eppure nessuno accetta la sua testimonianza.

Chi ne accetta la testimonianza, conferma che Dio è veritiero. Colui infatti che Dio ha mandato dice le parole di Dio: senza misura egli dà lo Spirito.

Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui.

Parole du Seigneur.

Saint Cyrille de Jérusalem (313-350)

vescovo di Gerusalemme e dottore della Chiesa

Catéchèse baptismale n°29-31 (trad. cb© evangelizo)

Nous avons reçu la promesse inébranlable de la vie éternelle

La vita sussistente e vera è il Padre che, per mezzo del figlio e nello Spirito Santo, riversa su tutti senza eccezione i doni celesti. Grazie alla sua misericordia, anche noi uomini abbiamo ricevuto la promessa incrollabile della vita eterna.

E non bisogna rifiutare di credere, perché “a Dio tutto è possibile” (Mt 19,26). (…) Le prove della vita eterna abbondano. Al nostro desiderio di raggiungerla, le divine Scritture indicano i modi per arrivarci. Prima di tutto le Scritture insegnano che la si ottiene con la fede, poiché sta scritto: “Chi crede nel Figlio ha la vita eterna” (Gv 3,36). (…)

Altrove, è indicato il martirio e la confessione in Cristo, quando è detto: “Chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna” (Gv 13,25). La scrittura dice ancora che la vita eterna si acquista mettendo Cristo prima delle ricchezze e dei parenti: “Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, ecc. avrà in eredità la vita eterna” (Mt 19,29).

O ancora che è con l’osservanza dei comandamenti: “Non uccidere, non commettere adulterio…” (Mt 19,18); è quanto Gesù rispose all’interlocutore che gli diceva: “Maestro, cosa debbo fare per avere la vita eterna?” (Mt 19,16). Ancora, è evidente, evitando le cattive azioni e servendo Dio, poiché Paolo dice: “Ora invece, liberati dal peccato e fatti servi di Dio, voi raccogliete il frutto che vi porta alla santificazione e come destino avete la vita eterna” (Rm 6,22).

La poursuite de la vie éternelle a tellement d'aspects qu'en raison de leur grand nombre, je l'ai laissé de côté. En effet, le Seigneur miséricordieux n'a pas ouvert une seule porte, pas une seconde, mais de nombreuses portes pour entrer dans la vie éternelle, afin que chacun, chacun en ce qui le concerne, puisse en profiter sans difficulté.

PAROLES DU SAINT PERE

Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nell’unigenito Figlio di Dio» (Gv 3,17-18).

Questo significa allora che quel giudizio finale è già in atto, incomincia adesso nel corso della nostra esistenza. Tale giudizio è pronunciato in ogni istante della vita, come riscontro della nostra accoglienza con fede della salvezza presente ed operante in Cristo, oppure della nostra incredulità, con la conseguente chiusura in noi stessi.

Ma se noi ci chiudiamo all’amore di Gesù, siamo noi stessi che ci condanniamo. La salvezza è aprirsi a Gesù, e Lui ci salva, e chiediamo perdono. Ma per questo dobbiamo aprirci all’amore di Gesù, che è più forte di tutte le altre cose.

L’amore di Gesù è grande, l’amore di Gesù è misericordioso, l’amore di Gesù perdona; ma tu devi aprirti e aprirsi significa pentirsi, accusarsi delle cose che non sono buone e che abbiamo fatto. (Audience générale, 11 décembre, 2013)

Vangelo del giorno
L'Evangile du jour
La Parole du 20 avril 2023
Loading
/

Aidez-nous à aider !

La Parola del 20 aprile 2023 5
Avec votre petit don, nous apportons le sourire aux jeunes patients atteints de cancer

Derniers articles

Gesù cammina sulle acque
13 Aprile 2024
La Parola del 13 aprile 2024
Eugenio e Nicola in palestra
12 avril 2024
Preghierina del 12 aprile 2024
moscerini al tramonto in un campo fiorito
12 avril 2024
Un’armonia mi suona nelle vene
persone camminano
12 avril 2024
Donne moi du temps!
Pane spezzato
12 avril 2024
La Parole du 12 avril 2024

Évènements à venir

×